Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Prevenzione tumori: prosegue il programma di screening gratuiti attuato dalla Asl 9

Più informazioni su

GROSSETO – Da oltre 10 anni, la Asl 9 di Grosseto, come previsto dalla Regione Toscana, sta portando avanti il programma di “screening oncologico”, per la prevenzione dei tumori alla mammella, al collo dell’utero e, più di recente, al colon-retto (avviato nel 2008). Tre patologie nelle quali la diagnosi in uno stadio molto precoce, consente un’alta percentuale di guarigione rispetto allo stesso tipo di tumore diagnosticato in uno stadio più avanzato.

Il programma prevede tre tipi di esame gratuiti, rivolti ai cittadini nelle fasce di età “a rischio” secondo i protocolli sanitari (popolazione target): mammografia (vengono invitate, ogni due anni, le donne tra 50 e 69 anni), il pap test (vengono invitate, ogni tre anni, le donne tra 25 e 64 anni) e ricerca del sangue occulto nelle feci (vengono invitati, ogni due anni, uomini e donne tra i 50 ed i 70 anni). Nel caso in cui l’esito dell’esame di primo livello sia positivo, il paziente viene preso in carico dagli specialisti della Asl che lo seguono durante tutto il percorso di approfondimento diagnostico ed eventualmente terapeutico. È cura della Asl 9, inoltre, verificare e incentivare l’adesione al programma, sollecitando con successivi inviti le persone che non si sono presentate agli appuntamenti.

Per migliorare l’offerta e facilitare l’accesso agli screening sul territorio, inoltre, in ogni comune c’è almeno un ambulatorio per il pap test, una struttura distrettuale che raccoglie il kit per il colon-retto e, dove non ci sono ambulatori in cui eseguire le mammografie, è stato allestito un camper – su cui, da dicembre 2010 è stato installato un mammografo digitale di ultima generazione – che raggiunge i punti  periferici del territorio provinciale. Questo strumento, ancor più che in passato, consente una qualità di immagini assolutamente equiparabile a quella degli esami effettuati in ospedale. Inoltre, a differenza della strumentazione precedente, consente la verifica immediata delle immagini, in modo da ripetere subito la radiografia se la qualità non è idonea alla lettura.

Per informazioni
Per informazioni, contattare il Centro coordinamento screening all’Ospedale della Misericordia, il lunedì, mercoledì e giovedì dalle ore 9 alle 12 e il martedì dalle 16 alle 19 al numero 0564/485847 per i pap test; al numero  0564/483458 per mammografia e sangue occulto, al numero 0564/485514 per tutti gli utenti che hanno avuto un test positivo e sono stati invitati tramite lettera raccomandata ad effettuare un approfondimento.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.