Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La moto più grande del mondo sarà esposta alla Mostra Scambio del Madonnino

BRACCAGNI – La moto più grande del mondo, detentrice fresca fresca del titolo ufficiale del Guinnes dei primati, sarà in bella mostra nel corso della prossima Mostra Scambio Auto e Moto d’epoca che si tiene al centro fiere del Madonnino di Braccagni sabato 2 e domenica 3 giugno. Sarà possibile salirci sopra per chi vorrà immortalarsi in una foto ricordo con questo bestione di 4.000 chili. E solo i numeri sono “da paura”: è lunga 10 metri, alta 5 ed è mossa da un motore General Motors 5700 di cilindrata, al quale e’ accoppiato un cambio automatico della Buik. Dal mondo automobilistico è derivato l’impianto frenante che sfrutta pinze Brembo della Porsche Cayenne. I pneumatici hanno un diametro di 2,2 metri per 1 di larghezza del peso di 1200 chili, derivati dai veicoli da cava.

Questo mostro meccanico perfettamente funzionante è stato costruito a tempo di record in cinque mesi da Fabio Reggiani della Regio Design di Barco di Bibbiano (Reggio Emilia) ed il suo staff: quattro appassionati altamente specializzati che hanno lavorato quindici ore al giorno; ogni pezzo e’ stato creato artigianalmente con tecniche speciali e vi si può trovare un altissimo livello di rifinitura della verniciatura e nella aerografia, della quale la Regio Design è altamente qualificata. Le dimensioni impressionanti sono mutuate esattamente da quelle di un normale chopper, le moto dalle lunghe forcelle, però in scala 6 a 1! La moto è stata presentata ufficialmente a Verona durante il Motor Bike Expo 2012 davanti a migliaia di spettatori ed è stato un tripudio.

“L’idea, spiega il suo inventore, Fabio Reggiani, è nata durante un viaggio in Nuova Zelanda, quando lungo una strada abbiamo visto una bicicletta gigantesca, realizzata in ferro in modo molto artigianale ed essenziale, ma nonostante questo, destava grande interesse e curiosità fra i passanti, da qui abbiamo maturato il pensiero che avremmo potuto costruire un qualcosa di simile ma dotato di motore, visto che tutti noi siamo appassionati di moto. Si sa che l’appetito vien mangiando e quindi presto l’idea si è sviluppata e ingrandita fino a pensare di realizzare una cosa unica e di entrare nel libro dei record. Così abbiamo scoperto che il record della moto più grande era stato stabilito nel 2007 ed era detenuto da un costruttore americano che ha realizzato una moto lunga sei metri e alta tre. Noi abbiamo subito pensato a un qualcosa di molto più grande…”

Ma le parole non rendono merito all’opera. Interessante sarà ammirarla dal vivo, e sentirne il rombo del potente V8. Assistere alle performance di una moto da Guinnes dei Primati non capita tutti i giorni!

Per informazioni sulla fiera e sugli spettacoli organizzati è possibile contattare la Segreteria di Grossetofiere al numero 0564/418783 (fax 0564/42527 (email: info@grossetofiere.it).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.