Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Coseca entra nelle scuole con i corsi di educazione ambientale

Più informazioni su

GROSSETO – Educare un bambino per formare un cittadino amante e rispettoso dell’ambiente. E’ con questo spirito che Coseca quest’anno ha implementato l’educazione ambientale nelle scuole, rivolgendosi non soltanto ai più piccoli – attraverso le lezioni-gioco di Cosy – ma anche ai ragazzi più grandi con interventi negli istituti superiori e lezioni all’università. Proprio ieri mattina l’Ateneo grossetano, in particolare il corso di Economia, ha ospitato alcuni tecnici dell’azienda di igiene urbana della provincia grossetana che hanno tenuto una lezione sul controllo di gestione. Stefania Ulivieri (Responsabile amministrativo), Elisa Rossi (Responsabile Contabilità e Finanze) e Manuele Marcucci (Responsabile Tecnico) hanno illustrato agli studenti del corso tenuto dalla professoressa Ghirri il controllo di gestione effettuato all’interno di Coseca, riscontrando un’ottima partecipazione e grande interesse.

Sempre il controllo di gestione dell’azienda maremma è stato oggetto di studio della tesi di laurea in Economia e Commercio di Luca Gallorini che ha effettuato anche uno stage negli uffici della sede di via Monte Labro a Grosseto. In questi giorni intanto sta terminando la campagna di sensibilizzazione e formazione per gli studenti delle scuole dell’infanzia e primarie della provincia che ha riscosso enorme successo. Oltre 3000 i bambini coinvolti nel progetto (da quest’anno patrocinato dall’Amministrazione Provinciale), con quasi 150 classi e 30 istituti che hanno chiesto la presenza di Cosy, il pupazzo-mascotte di Coseca, impersonato da Monica Gemignani.

“Da tempo investiamo sull’educazione ambientale – spiega il presidente Roberto Valente – rivolgendoci ai più piccoli, come in questo caso, ma anche ai più grandi tenendo lezioni con i nostri tecnici. Educare un bambino adesso significa avere nel futuro prossimo un adulto rispettoso e amante della propria città e del suo territorio”. Durante questi mesi inoltre, Coseca ha tenuto incontri sulla raccolta differenziata e la gestione del ciclo integrato dei rifiuti anche negli istituti superiori della Provincia. Fra gli ultimi incontri quello al Geometri dove gli ingegneri dell’azienda Mattafirri e Favetta hanno spiegato agli studenti le modalità di gestione dei rifiuti in edilizia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.