Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il consorzio Grosseto Export in prima fila nella promozione delle eccellenze locali

Più informazioni su

GROSSETO – Continua l’impegno di Grosseto Export per portare l’enogastronomico di qualità nei supermercati di tutto il mondo. Il Consorzio maremmano è stato, infatti, incaricato da Toscana Promozione come soggetto ideatore ed attuatore di un progetto per inserire aziende italiane di vino e specialità alimentari nella grande distribuzione organizzata degli Stati Uniti.

Il percorso di promozione e valorizzazione dell’enogastronomico locale è iniziato con due incontri, a Grosseto e a Firenze, con Giant Eagle, catena americana di medio-alto livello presente in Pennsylvania, Ohio, Virginia e Maryland. All’appuntamento di Grosseto, lo scorso 3 maggio, hanno partecipato 47 aziende, di cui 31 della provincia di Grosseto e 16 delle province di Siena, Firenze, Pisa e Lucca; nell’incontro del 4 maggio a Firenze, invece, sono state coinvolte 54 aziende provenienti da tutte le province toscane.

“Stiamo applicando con successo un nuovo metodo per fare sistema e rendere le nostre aziende più competitive – commenta Daniele Lombardelli, Presidente di Grosseto Export -: in un periodo di grave crisi economica come quello che stiamo attraversando è necessario sperimentare nuovi percorsi di cooperazione tra le imprese, enti locali e associazioni di categoria. È bene evidenziare come questo tipo di iniziative stiano riscuotendo un notevole successo in tutta la Toscana, quasi 200 aziende hanno presentato domanda per partecipare agli incontri con Giant Eagle,  e come anche Grosseto, insieme a Firenze, si stia ponendo sempre più al centro delle attività regionali di promozione del settore vitivinicolo e enogastronomico toscano”.

Il percorso è continuato venerdì 11 maggio a Grosseto con protagonisti l’importatore Ki Access e la catena Central Market, provenienti dal Texas,  che, dopo la visita al Cibus di Parma, sono venuti ad incontrare le aziende associate di Grosseto Export.

I prodotti degustati nelle diverse iniziative sono l’emblema delle eccellenze toscane: dal vino di tutte le più importanti denominazioni regionali, all’olio Igp toscano, il pecorino toscano Dop, la pasta secca, i dolci, i sughi pronti.

Il percorso proseguirà a Roma i prossimi 22 e 23 maggio dove si svolgerà, nell’ambito del progetto realizzato con Federexport,  l’incontro con il tedesco R. Münchow – exklusive Weine und Spezialitäten, importatore accreditato presso la catena GDO Edeka, specializzato nella distribuzione di vini e prodotti di medio e alto livello. A questo appuntamento parteciperanno 95 aziende da tutto il territorio nazionale, di cui 30 dalla Toscana ed, in particolare, 19 dalla provincia di Grosseto.

Il progetto è aperto solo alle aziende aderenti ai Consorzi Export affiliati a Federexport – i costi sono interamente coperti dal Ministero dello Sviluppo economico – e consentirà ad aziende di tutta Italia di avere opportunità concrete di vendita.


Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.