Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Discariche abusive, Valente: «adesso basta con gli incivili»

Più informazioni su

GROSSETO – “Alle volte può capitare qualche piccolo disservizio nel compiere i giri di raccolta e di questo ce ne scusiamo, ma bisogna anche considerare il numero di cassonetti attualmente posizionati nella nostra Provincia. Nella sola città di Grosseto ad esempio sono circa 4000 (circa 17000 in tutto il territorio provinciale) e per questo la collaborazione e il senso civico di ogni cittadino è per noi fondamentale. E’ inaccettabile vedere ogni giorno piccole discariche abusive e gente che getta i rifiuti fuori dai cassonetti come se nulla fosse”.

Il presidente di Coseca Roberto Valente commenta la cattiva, e dannosa, abitudine di qualche incivile ad abbandonare rifiuti per strada. “Mi sono stancato di questo genere di scenari – afferma il presidente – Grosseto e la Maremma non si meritano tutto questo. Ogni giorno i nostri operatori lavorano duramente per cercare di offrire un servizio efficiente, ma è dura tenere una città e un territorio pulito e in ordine se poi alcuni incivili si dilettano a rovinare tutto come se nulla fosse. Solo lo scorso anno abbiamo fatto quasi 25000 interventi programmati per il ritiro ingombranti in tutta la provincia di Grosseto, ma quasi altrettanti sono stati gli interventi straordinari per bonificare le discariche abusive che quotidianamente ci vengono segnalate. E questo ha un costo per i Comuni e, quindi, per tutti i cittadini. La gente che abbandona i rifiuti per strada deve capire che prima di tutto fa un danno proprio a se stessa. Nei prossimi giorni inizieremo una nuova campagna informativa per cercare di debellare questo brutto fenomeno, ma è necessario un cambio nella cultura del rifiuto”.

Ultimamente è arrivata anche la protesta di qualche cittadino per alcuni cassonetti troppo pieni. “Qualche piccolo disagio nel servizio può capitare – commenta Valente – soprattutto in questo periodo quando molti esercizi commerciali rinnovano il magazzino e conferiscono molti scatoloni nei cassonetti. Anche in questo caso, a costo di essere noioso, invito tutti a piegare bene le scatole così da occupare un minor spazio all’interno dei contenitori e di fare molta attenzione al tipo di materiale che deve essere conferito nei cassonetti specifici. Bastano pochissimi accorgimenti per fare una corretta raccolta, serve solo un po’ di buona volontà e attenzione da parte di tutti”. Coseca svolge, gratuitamente, il servizio di raccolta ingombranti, sfalci e potature a domicilio. Per prenotare il ritiro gratuito basta chiamare il call-center di Coseca al numero 0566-919946 (operativo dal lunedì al venerdì ore 9-13 e 14-17; il sabato ore 9-12), oppure collegarsi al sito internet www.coseca.it nella sezione “Ritiro ingombranti”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.