Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Confartigianato inaugura la nuova sede di Follonica

Più informazioni su

FOLLONICA – Confartigianato Imprese sta vicino alle aziende e diventa accessibile. L’associazione cambia sede e offre nuovi servizi agli iscritti. Ieri, venerdì 11 maggio, il presidente Giovanni Lamioni e il segretario generale Mauro Ciani, alla presenza delle autorità del territorio, hanno inaugurato i nuovi locali in via dell’Artigianato (numero 757) nella zona industriale follonichese.

Il trasferimento dalla sede di via Bicocchi dimostra la volontà dell’associazione di offrire prestazioni sempre più efficaci ai tesserati, partendo da questo cambiamento necessario ad avvicinare anche fisicamente la struttura alle piccole imprese. E quale luogo migliore per Confartigianato se non la zona industriale? Lì oggi insiste il maggior numero di aziende e, per il futuro, è prevista una grande espansione. I nuovi locali saranno dotati di tutti i comfort, compresa l’accessibilità per i disabili (con l’ascensore), oltre ai parcheggi vicini agli uffici. “Riteniamo che la zona industriale sia un luogo strategico per la nostra associazione – spiega il presidente Lamioni -: vogliamo radicare ancora di più la nostra azione, specialmente in un momento così delicato per l’economia della nostra terra.

Gli imprenditori hanno bisogno di un punto di riferimento e di massimo sostegno, noi abbiamo già avviato questo percorso, adesso facciamo il salto di qualità”. Servizi e innovazione sono le altre due grandi novità. “Oltre all’offerta tradizionale, con i servizi di contabilità, offriremo prestazioni relative all’ambiente e alle certificazioni – dice il segretario Ciani -: rimanere al passo con i tempi, rispondendo prontamente alle norme in vigore, oggi diventa più che mai importante per non incorrere in sanzioni che potrebbero essere evitate”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.