Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Premio Mariella Gennai 2012: appuntamento a Palazzo dell’Abbondanza foto

MASSA MARITTIMA –  Ecco i vincitori dell’edizione 2012 del Premio letterario Mariella Gennai promosso dal Comune di Massa Marittima e dalla  riservato ai ragazzi e alle ragazze delle scuole : primaria , secondaria di primo e secondo grado della  provincia di Grosseto. Verranno premiati nel corso della cerimonia in programma sabato 12 maggio (ore 17) al Palazzo dell’Abbondanza di Massa Marittima. Il premio era diviso in due sezioni: una riservata agli elaborati a tema libero e l’altra agli elaborati con oggetto il tema della Festa della Toscana 2011 “ La Diversità come ricchezza”.

Per la scuola primaria sono giunti 31 elaborati, tutti a tema libero. La vincitrice è Giulia  Angiolini, 4^ B primaria Massa Marittima, con ”l’orsetto ABC” .

Rachele Guscelli, 5^ B primaria  Massa Mma, ha conquistato il premio speciale Cooperativa Colline Metallifere con ” Se fossi un mago e avessi una bacchetta magica vorrei……..”.

I segnalati della giuria sono: Luca Pafumi, 4^ B primaria Massa Marittima con “Proprio non potevo”; Elisa Menichetti, 4^ B primaria  Massa Marittima, con “Un aiuto a chi è in difficoltà”; Danny Montomoli, 4^ A primaria Massa Mma con “Una nuova conoscenza”; Gaia Giannoni, 4^ B primaria Massa M.ma con “Un’esperienza indimenticabile”.

Per la scuola secondaria di primo grado sono giunti in totale 44 elaborati.

Nella sezione dedicata al tema libero la vittoria è andata a Matteo Picchianti,  scuola secondaria di primo grado Porto Santo Stefano con “Bulli si diventa, dal bullismo si guarisce”. Nella sezione dedicata al tema della Festa della Toscana la vittoria è andata a Ibro Sjola, Scuola sec. di primo grado di Pitigliano Umberto I, con “ Racconta un momento felice o doloroso che ricordi nella tua vita fino ad oggi”. I segnalati sono: per la sezione a tema libero Caterina Marisca, scuola secondaria di primo grado Gavorrano, con “ La navicella Mr. Diritto”;  Veronica Cherubini, Scuola secondaria di primo grado Istituto Comprensivo di Pitigliano Umberto I, con “ Frugando dentro la tua memoria troverai una persona che ha molto influito su di te insegnandoti qualcosa, aiutandoti in un momento difficile o semplicemente sostenerti ogni volta che hai avuto bisogno. Scrivi se è ancora presente, perché e cosa significa per te oggi.”;   Giulia Sabatini,  Scuola secondaria di primo grado Porto Santo Stefano, con “il coraggio“; Giulia Bianciardi,  scuola secondaria di primo grado Porto Santo Stefano, con “I libri ”.

Per la scuola secondaria di secondo grado sono giunti quattordici elaborati. Nella sezione a tema libero la vittoria è andata a Giulia Spiga, liceo classico di Massa Marittima, con “Congiunzione imperfetta”; Riccardo Bellatalla, 4^ Chimico Istituto B. Lotti di Massa Marittima, con “l’evasione fiscale”.

I segnalati sono: Romina Ranieri, Liceo classico di Massa Marittima, con “ Marta”; Francesca  Fini, Istituto turistico di Massa Marittima, con “Lettera ad un malato terminale”; Eva Tanagli,  I^ Liceo scienze umane di Follonica, con “La bambina che raccoglieva i sassi”.

Per la sezione dedicata al tema centrale della Festa della Toscana la vittoria è andata a Francesco Orlandini, V^ Ginnasio Liceo Classico di Massa Marittima, con “ Diverso e Uguale ”. Segnalata: India Baldi, Liceo linguistico  Rosmini di Grosseto, con “ Le stelle di Essaouira”.

Maila Ermini l’ospite d’onore della cerimonia di premiazione – Sarà l’attrice, regista ed autrice Maila Ermini l’ospite d’onore della cerimonia di premiazione dell’ottava edizione del Premio Mariella Gennai in programma sabato 12 maggio alle 17 al Palazzo dell’Abbondanza di Massa Marittima. Maila Ermini, allieva di Oreste Macrì, ha fondato il Teatro La Baracca di Prato. Tra i suoi vari riconoscimenti ricordiamo la vittoria al XIV Premio “Fondi La Pastora” per il teatro con la commedia Matilda, il premio Leopardi per la poesia. I suoi ultimi lavori drammatici, da lei anche interpretati, L’infanzia negata dei Celestini, sullo scandalo del noto orfanotrofio pratese, Dramma intorno ai concubini di Prato e Cuori di donna, hanno riscosso successo di pubblico e critica. L’infanzia negata dei Celestini, pubblicato da Carlo Zella Editore, ha vinto il Premio Selezione de “Lo Scrittore dell’Anno 2006” della Regione Toscana. Nel 2002 e nel 2007 ha ricevuto il premio per la produzione e attività drammatica dall’ente nazionale artisti (ENAP). E’ anche cantautrice; il suo strumento è la chitarra. Dal 2009 cura il progetto “Un poeta in viaggio” sulla diffusione della poesia sul territorio nazionale. A Massa Marittima Maila Ermini dialogherà con i giovani protagonisti del premio, ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado della provincia e non solo.

“Ogni anno – sono le parole di Luana Tommi, Vice Sindaco ed Assessore alle Pari Opportunità di Massa Marittima – scegliamo un personaggio della cultura e dell’arte italiana quale ospite della cerimonia di premiazione. Vogliamo così offrire alle nostre ragazze e ragazzi un nuova opportunità di confronto con persone ed esperienze che meritano di essere conosciute valorizzando così quel mondo della cultura su cui in Italia, purtroppo, non si investe abbastanza in termini di risorse e di considerazione”. Ricordiamo che l’anno scorso l’ospite della manifestazione fu Daniela Morozzi e l’anno precedente fu la volta di Paola Turci. 
Con questo premio il Comune di Massa Marittima vuole ricordare una figura importante della sua storia politica e sociale. Massa Marittima, infatti, non può dimenticare Mariella Gennai, il suo impegno, il suo senso civico ed il suo infaticabile lavoro per la città e per l’intera Provincia.
La scelta di legare un premio letterario indirizzato ai ragazzi alla memoria di Mariella Gennai non è casuale. Vuole essere un’iniziativa in grado di trasmettere quel patrimonio di valori e di cultura che Mariella aveva posto al centro della sua vita proprio ai più giovani e al mondo della scuola a cui Mariella Gennai ha sempre riservato grande attenzione.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.