Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Incontro tra la Camera di commercio di Grosseto e quella di Kaunas

Più informazioni su

GROSSETO – Italia e Lituania più vicine grazie all’incontro avvenuto mercoledì pomeriggio tra la Camera di commercio di Grosseto e quella di Kaunas. Una delegazione della Cciaa lituana, composta da Audrone Jankuviene (responsabile dell’ufficio stampa), Danguole Sidlauskiene (dirigente) e Ausra Giedriene (responsabile dell’area progetti) ha chiesto un incontro informale con i rappresentanti dell’ente camerale grossetano Michele Lombardi (dirigente dell’area Economia locale), Mauro Schiano (dirigente dell’area Anagrafe e Conservatore del Registro Imprese) e Luca Bilotti (direttore operativo Coap) per conoscersi, raccontare i diversi aspetti del proprio territorio e gettare le basi per future collaborazioni. L’appuntamento tra le due Camere di commercio rientra nel progetto Informedu, dedicato alla validazione dell’apprendimento formale e informale nel sistema dell’istruzione, realizzato da un consorzio composto da partner nazionali ed europei, che sono: Giano Ambiente, agenzia formativa di Confindustria Grosseto; Kaunas Chamber of commerce industry and crafts lituana; il Centre Intrinstitutionnel del Bilan de Compétences D’Arras francese; la struttura regionale Steunpunt Scouting Gerderland dei Paesi Bassi; l’amministrazione provinciale di Grosseto; l’istituto professionale “Polo Bianciardi”; il liceo “A. Rosmini” di Grosseto; i Centri territoriali permanenti per l’istruzione e la formazione in età adulta di Grosseto e Arcidosso.

“Questo progetto di cui è capofila Giano Ambiente – spiega il responsabile dell’area progetti e formazione di Giano Ambiente Giovanni Magnaschi – è finalizzato a sperimentare e validare una metodologia per il riconoscimento delle competenze acquisite in contesti informali e non formali, contesti lavorativi o di volontariato, all’interno del sistema dell’istruzione. L’incontro con la delegazione lituana ha avuto come obiettivo di dare massima diffusione a questo progetto per la sperimentazione di questa metodologia e di promuovere collaborazioni internazionali”.


Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.