Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Baldi: giunta compatta, la squadra non si cambia

Più informazioni su

FOLLONICA – «La Giunta di Follonica, quella che io ho voluto e nominato non è un gruppo determinato e determinabile dalle deleghe, ma una squadra compatta che esprime particolarità e priorità, e l’ambiente è una priorità». Così il sindaco di Follonica Eleonora Baldi che fuga ogni tipo di ipotesi sulla possibilità di un rimpasto tra i suoi assessori. Voci che erano state alimentate nei giorni scorsi sopratutto dalla polemica scaturita sull’assessore all’ambiente Antonio Cetraro e in particolare sul tema della raccolta differenziata “porta a porta”.

La Baldi spiega che l’ambiente è una delle priorità della sua amministrazione anche perché «ambiente non è solo spazzatura, ma politiche specifiche per le barriere antirumore, per i campi elettromagnetici, per l’inquinamento dell’aria e dell’acqua».

«Vorrei anche parlare dell’attività dei lavori Pubblici, che vive in questo momento una intensità e complessità relative al Piuss e alle opere pubbliche che cambieranno il volto di questa città: ognuno di noi sta facendo la propria parte quindi non ha senso mettere in discussione gli assessori, e se la discussione deve essere politica mi assumo l’onere di rispondere delle mie scelte con chi e quando sarà il momento, cioè alla verifica elettorale».

«I cittadini sapranno esprimere meglio di qualsiasi altro le loro valutazioni e con i cittadini ci confrontiamo e ci confronteremo per correggere errori, migliorarci e dare risposte. Il nostro lavoro, di squadra, è come un coro nel quale gli assessori, e non solo quello all’Ambiente ma tutti rispetto alle proprie deleghe, sono i protagonisti».

«La squadra va bene, è affiatata e svolge un lavoro di collaborazione e se alcuni particolari momenti della vita amministrativa di questo ente portassero a modifiche, questo sarebbe solo per trovare soluzioni strategiche a problemi complessi, nell’ambito di una condivisione che tutta la Giunta e il Sindaco perseguono. D’altronde questa Giunta non esprime semplicemente deleghe ma sensibilità per progettare, fare e indicare un percorso da seguire, nel quale ci identifichiamo e nel quale camminiamo con la città. Quindi questa squadra non si cambia, non la cambio: questa chiacchiere mi hanno stancato e ribadisco che nessuna delega sarà modificata o revocata se non determinata da volontà condivise per l’efficacia e l’efficienza dell’operato dell’amministrazione».

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.