Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Verso il MAGMA il nuovo museo di Follonica

Più informazioni su

FOLLONICA – Il Museo del Ferro e della Ghisa sta per lasciare il posto al nuovo e attesissimo Museo delle Arti in Ghisa della Maremma, il MAGMA, che, nell’ambito del Progetto PIUSS, occuperà l’intero Forno San Ferdinando, l’edificio più antico di tutta l’area ex Ilva, nonché straordinario esempio di archeologia industriale.

Stanno proseguendo a pieno ritmo i lavori di allestimento, ma nel frattempo è indispensabile la chiusura al pubblico dell’attuale Museo del Ferro, che si trova in un’ala dello stesso Forno San Ferdinando da ormai quasi 14 anni e della Porta del parco Colline Metallifere, che ha sede presso il Museo dal 2005.

Se i reperti delle sale espositive in questa fase non possono essere fruibili al pubblico, i servizi informativi e le attività culturali e didattiche del Museo del ferro – Porta del Parco non subiranno interruzioni.

Infatti presso la Pinacoteca Civica, in Piazza del Popolo, è provvisoriamente trasferita la sede della Porta del Parco delle Colline Metallifere, con il punto informazioni, l’allestimento di materiale promozionale delle Porte del Parco ed esposizione di testi sul territorio delle Colline Metallifere in consultazione a disposizione dei visitatori.

Inoltre prosegue l’attività educativa e didattica per le scuole, singoli o gruppi, che viene realizzata da alcuni anni ormai sistematicamente e con grande apprezzamento.

Così proseguono regolarmente le visite guidate alla Città Fabbrica, il progetto Da Museo a Museo, che tanto successo ha riscosso negli ultimi anni (una passeggiata guidata reale e ideale che parte dalla Pinacoteca e volta alla conoscenza della storia della fabbrica siderurgica di Follonica, lungo l’asse viario che collega il mare – da cui arrivava il minerale elbano – la casa gobba e la casa storta, con la fabbrica, luogo di lavorazione del Ferro, protagonista indiscusso della storia follonichese fin dai tempi etruschi).

Non si ferma nemmeno l’attività didattica per le scuole o per gruppi, con una serie di proposte di laboratori su temi inerenti al comprensorio delle Colline Metallifere (tecniche di lavorazione dei metalli, uso dei pigmenti minerali, scrittura etrusca, riproduzione di giochi e oggetti ecc.), che verranno realizzati nella sezione didattica della Pinacoteca.

Per informazioni sulle attività, per conoscere l’elenco completo dei laboratori o per prenotazioni telefonare allo 0566.42412 oppure scrivere a museo@comune.follonica.gr.it

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.