Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mercato Immobiliare, crollano i mutui. Prezzi: Grosseto terza città più cara

Più informazioni su

GROSSETO – Dopo Firenze e Siena è Grosseto la provincia toscana con i prezzi più alti delle case. A dirlo la speciale classifica stilata dall’osservatorio di Casa.it che ha nel suo database più di 93 mila annunci immobiliari. La provincia più “conveniente” per l’acquisto delle abitazioni è quella di Pistoia dove il costo al metro quadro delle nuove costruzioni è di 2.450 euro. A Firenze, la più cara tra le province della Toscana, la media è di 4.750 euro al metro quadro per una casa nuova.

Questa la classifica completa: Firenze, Siena, Grosseto, Livorno, Pisa, Prato e Arezzo, Lucca e Massa-Carrara e Pistoia.

Un mercato quello immobiliare che anche in Toscana come a livello nazionale sta subendo gli effetti della crisi e della recessione del paese tanto che, come dimostrano i dati dell’osservatorio di Tecnocasa, si parla di una brusca battuta d’arresto per i mutui nella nostra regione: le famiglie hanno ricevuto finanziamenti per 708,11 milioni di euro nel quarto trimestre del 2011, con una variazione delle erogazioni di -31,31% sullo stesso periodo del 2010, e una differenza in negativo di 322,82 mln.

Sui 12 mesi dell’anno la Toscana – si legge nel report di Tecnocasa – mostra un -26,53% delle erogazioni, per un controvalore di -1173,13 mln. Tutte in negativo le singole province: in provincia di Grosseto 39,75 mln con una percentuale negativa che corrisponde al -30,19%.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.