Schianto nella notte: muiono due cugine di Sorano foto

Più informazioni su

SORANO –  Due morti e tre feriti. Questo il bilancio, gravissimo, di un incidente avvenuto nel corso della notte a Montefiascone, e in cui hanno perso la vita due ragazze di Sorano, mentre per  una terza i medici hanno dichiarato la morte cerebrale. I cinque giovani, quattro femmine e un maschio che era alla guida, si trovavano tutti sulla stessa vettura, e assieme ad un altro gruppo di amici, dopo aver passato la sera in un bar di Sorano, verso l’una di notte avevano deciso di finire il sabato in una discoteca nella vicina Montefiascone, in provincia di Viterbo.

L’auto sarebbe uscita di strada in un tratto rettilineo della provinciale Commenda, poco prima del bivio di Montefiascone, e sarebbe andata ad impattare contro un masso a bordo della carreggiata. Nel violento urto sono decedute sul colpo due cugine, Valentina Floriani, di 20 anni, e Martina Saletti di 21, entrambe di San Tommaso, frazione del Comune di Sorano. Mentre la sorella di una di loro assisteva inerme sull’altra vettura. La terza ragazza, di origine Rumena, inizialmente data per morta, si trova invece in fin di vita all’ospedale Belcolle di Viterbo, dove era stata trasportata in gravi condizioni assieme al conducente della vettura, un ragazzo Ucraino che si trova tutt’ora in prognosi riservata. Meno gravi le condizioni della quinta ragazza che si trova in stato di choc.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri di Montefiascone, che hanno eseguito i rilievi e che stanno cercando di ricostruire le cause dell’incidente stradale.

E a Sorano il sindaco, Pierandrea Vanni, ha proclamato il lutto cittadino. Domani il primo cittadino ha chiesto ai negozi di abbassare le saracinesche al momento del funerale delle due cugine (le esequie si celebreranno alle 16 nella chiesa di San Nicola) e di far osservare un minuto di silenzio agli studenti degli istituti Comprensivo e Liceo linguistico.

Sul profilo Facebook delle due ragazze tanti i messaggi lasciati in queste ore dagli amici, dai conoscenti, dai compagni di studi che hanno voluto salutare per l’ultima volta con le loro parole le due giovani vite spezzate (in alto Valentina Floriani, a fianco Martina Saletti).

Più informazioni su

Commenti