Sammuri presidente del Parco, via libera dalla Regione

FIRENZE – Il Ministero dell’ambiente ha chiesto alla Regione Toscana l’intesa per la nomina di Giampiero Sammuri (nella foto) a presidente del Parco dell’Arcipelago, intesa che la Regione darà  avendo condiviso con il Ministero il percorso che ha portato all’individuazione di una figura dotata delle necessarie competenze per ricoprire un incarico così importante.

“L’esperienza – ha dichiarato l’assessore regionale all’ambiente e all’energia Anna Rita Bramerini – acquisita da Sammuri in questi anni di guida al Parco della Maremma che lo ha portato anche a ricoprire la carica di presidente di Federparchi, rappresenta per la Regione e per il Ministero un indubbio valore per un parco come quello dell’Arcipelago di grande rilevanza sul piano nazionale e internazionale”.

“Abbiamo condiviso con il Ministero questa nomina perché Giampiero grazie alla sua lunga esperienza è conosciuto e stimato a livello nazionale e siamo certi del proficuo rapporto di collaborazione che saprà  instaurare con le comunità  locali e con l’associazionismo essendo in grado di coniugare le esigenze di sviluppo del Parco con la sostenibilità  in un territorio di grande pregio”.

Nelle more degli adempimenti formali per la nomina di Sammuri, la Regione ha concordato con il Ministero la nomina di un tecnico espressione della Direzione del Ministero dell’ambiente competente per materia, che rimarrà in carica fino all’insediamento del nuovo presidente e comunque al massimo per tre mesi.

 

Commenti