Maremma WiFi: entro l’estate la banda larga gratuita a Gavorrano

GROSSETO – Banda larga gratis e wireless a Gavorano con il progetto della provincia Maremma Wifi. È soddisfatto l’assessore all’innovazione tecnologica Nicola Menale perché nel recente incontro dedicato all’estensione della copertura del servizio sviluppato dalla provincia di Grosseto, il vicepresidente dell’amministrazione provinciale Marco Sabatini ha confermato che anche nel comune di Gavorrano sarà installato un hotspot. Si tratta di un semplice ripetitore, un’antenna che consentirà di diffondere la rete a banda larga e senza fili della provincia di Grosseto.

«Il Comune di Gavorrano, grazie anche all’ausilio dell’Amministrazione Provinciale, – ha detto Nicola Menale – rientrerà nell’ampliamento della rete libera, con almeno un Hot Spot, come da me richiesto e fortemente voluto.Questa notizia mi rende particolarmente soddisfatto perché in questo modo è possibile fornire il Comune di Gavorrano di un ulteriore servizio ai cittadini ed ai turisti che avranno così la possibilità, sin dalla prossima estate, di visitare i nostri stupendi territori e di poter usufruire nei luoghi pubblici dell’accesso libero ad internet, con la possibilità di navigare gratuitamente. Mi auguro che questo strumento divenga un ulteriore incentivo per i visitatori a soggiornare nei nostri territori ed il binomio di “bellezza” ed “innovazione” sia il fiore all’occhiello della nostra offerta turistica».

Maremma WiFi è il progetto che consente di navigare gratis senza limiti di tempo ed è basato sull’infrastruttura realizzata dalla società Netspring; il sistema centrale di gestione di tutte le connessioni e delle password è affidato invece al Consorzio interuniversitario Caspur di Roma. L’amministrazione provinciale ha inoltre aderito alla rete nazionale Free Italia wifi, che permette all’utente iscritto a Maremma Wifi di navigare gratuitamente, con la stessa password, anche in altre città italiane del circuito, come Roma, Torino e Venezia.

Come messo in evidenza anche nell’incontro che si è tenuto ieri a Grosseto l’obiettivo è di installare l’hotspot entro la prossima estate e offrire quindi nel periodo di massima presenza dei turisti a Gavorrano il nuovo servizio. Nelle prossime settimane la giunta comunale in accordo con l’amministrazione provinciale deciderà dove sarà collocato l’hotspot riservato al comune di Gavorrano.

Commenti