Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Partito Democratico: le dimissioni del segretario

Più informazioni su

ROCCASTRADA – Roberto Calvellini si è dimesso dalla carica di segretario dell’Unione comunale del Partito Democratico di Roccastrada. L’ufficializzazione è avvenuta il 20 marzo nel corso di una riunione con i Coordinatori di Circolo di tutte le frazioni del Comune e con la partecipazione del sindaco di Roccastrada Giancarlo Innocenti e di Leonardo Marras presidente della Provincia di Grosseto.

Calvellini era stato eletto segretario degli allora Democratici di Sinistra di Roccastrada nel corso di un congresso svolto a Ribolla nell’autunno del 1999. Ha accompagnato l’azione politica di due mandati del Sindaco Marras e metà legislatura di Innocenti.

«Tredici anni sono tanti, anzi troppi: e’ venuto il momento di lasciare. – ha esordito  nel suo intervento il segretario dimissionario  – troppo il tempo tolto alla famiglia e al lavoro, ed è anche giunto il momento di trasformare la mia sostituzione in un dibattito interno ed esterno, che sia di rilancio all’attività politica sul territorio. Viviamo tempi estremamente difficili, non solo economicamente, e vi è il rischio che la “non-politica” prevalga. Questo sarebbe un grosso errore. Ovviamente non abbandono  il partito, la mia esperienza accumulata negli anni è a disposizione di tutti».

Unanime il ringraziamento al segretario uscente da parte del Partito di Roccastrada  attraverso la voce dei coordinatori di Circolo E’ stato ricordato  non solo  l’impegno profuso ma anche  la grande capacita’ di essere stato negli anni, punto di sintesi e di riferimento politico.

Il Sindaco Innocenti, avverte la sostituzione come un momento storico importante. L’efficacia dell’azione del Comune  è a rischio per i  pesanti tagli avuti; c’è bisogno quindi  di una forte coesione tra parte politica e parte amministrativa. Leonardo Marras, oltre a ringraziare Calvellini, ha sostenuto come la cosa più importante per il Pd in questo momento sia  stare insieme ed insieme affrontare i problemi.

A conclusione è stato deciso  di calendarizzare una serie di incontri,  per arrivare entro giugno alla sostituzione, non semplice,  di Calvellini; ma il vero impegno sara’ definire nuovi obbiettivi e nuove strategie.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.