Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Riforma istituzionale inizia il ciclo di incontri della Provincia

GROSSETO – Nuovo assetto istituzionale, stato sociale, politiche per il territorio, economia: sono questi i grandi temi che la Provincia di Grosseto ha deciso di dibattere con una serie di appuntamenti di riflessione con esponenti della politica e della cultura del panorama nazionale.

Si parte con “In che Stato siamo?”, in programma per venerdì 30 marzo alle ore 16 nella Sala Contrattazioni della Camera di Commercio di Grosseto. Nel dibattito si analizzerà il tema delle riforme che intendono ridisegnare l’apparato dello Stato, partendo da quella che interessa le Province. Interverranno Giovanni Lamioni, Presidente Camera di Commercio Grosseto, Leonardo Marras, Presidente Provincia di Grosseto, Valerio Onida, giudice costituzionale e docente dell’Università degli Studi di Milano, Antonio Saitta, Presidente Provincia di Torino e vicepresidente Upi. Condurrà il dibattito Bruno Manfellotto, direttore de l’Espresso.

“Continuiamo un dibattito sull’abolizione delle Province iniziato in Consiglio – spiega Leonardo Marras – ma questo sarà solo uno spunto per parlare d’altro, per discutere, in realtà, dell’organizzazione della nostra Nazione, all’interno di un ordinamento europeo che sempre più pare limitare l’autonomia degli Stati membri. Vogliamo gettare un sasso nello stagno, portare tra la gente del nostro territorio il grande dibattito che occupa i giornali nazionali. In questi incontri, ascolteremo e ci confronteremo con autorevoli nomi della cultura italiana. Ci auguriamo, così, di poter smuove l’opinione pubblica”.

Gli interessati possono confermare la propria partecipazione telefonicamente al numero 0564 484282, via mail all’indirizzo: comunicazione@provincia.grosseto.it o sulla pagina Facebook della Provincia di Grosseto: www.facebook.com/provinciadigrosseto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.