Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Piombino c’è “Déjà Made/Ready Vu”: arte contemporanea in mostra

Più informazioni su

PIOMBINO (LI) – È all’interno della ventesima edizione del grande contenitore culturale di “Visionaria International Film Festival 2012” che va in scena “Deja Made/Ready Vu”, esposizione di arte contemporanea in programma a Piombino dal 7 al 21 aprile nelle storiche sale di Palazzo Appiani, conosciuto dai livornesi come Palazzo Vecchio, e nell’altrettanto suggestiva cornice del Rivellino, sorto come baluardo della “Porta a terra” a difesa della città marittima.

“Deja Made/Ready Vu” è una collettiva sottilmente provocatoria, che mira a destabilizzare l’esperienza comune del quotidiano in un ribaltamento di senso e di significato. La mostra – la cui vernice è fissata per sabato 7 aprile alle 18 – ospita i lavori degli artisti Gian Pietro Arzuffi, Gianluca Becuzzi, Gabriele Di Matteo, Francesco Fossati, Paolo Meoni, Saverio Mercati, Pino Modica, Silvia Negrini, Marco Pagliardi, Lapo Simeoni e Paolo Vegas.

Il curatore e ideatore della mostra, Nicola Cecchelli, coglie il pretesto per solleticare i canali percettivi, cavalcando l’onda della fervida creatività dei dodici artisti invitati. Il fenomeno indagato è quello del déjà vu, del “già visto”, dell’ingannevole sensazione di familiarità che si manifesta nell’immaginario universale in seguito al falso riconoscimento di una data immagine o di un particolare avvenimento, unito alla rivoluzione duchampiana del ready made, del “già fatto”, che priva l’oggetto della sua funzionalità per sublimarlo a puro riconoscimento estetico.

Tutto questo dà luogo a una selezione di lavori che, pur non avendo pretesa di creare qualcosa ex-novo, creano un senso di sovvertimento, di casualità, di riciclo e di identicità attraverso gesti semplici di ripetizione; una distorsione, una vertigine, una replica spaesante dell’oggetto, tale da generare nuove prospettive e inedite interpretazioni della realtà.

Ingresso libero. Orari: Da lunedì al venerdì, ore 11.00 – 13.00 e 16.00 – 19.00. Sabato e domenica, ore 16.00 19.00. Info: +39 348 3645811. E-mail: vision@visionaria.eu. Sito Web: www.visionaria.eu . Il catalogo è edito dall’Associazione Culturale Visionaria ed è disponibile gratuitamente nelle sale di Palazzo Appiani.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.