Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Flavio Fusi il premio Massetano benemerito

Più informazioni su

MASSA MARITTIMA – Un ospite illustre per un riconoscimento importante. Si è svolta ieri sera (venerdì 23), nella sala convegni dell’hotel il Sole la cerimonia del Rotary Club di Massa Marittima per il conferimento del premio al cittadino benemerito. Era dal 2000 ormai, con la targa alla Torre Massetana, che tale iniziativa non veniva più organizzata nel comune metallifero ma il presidente Anna Montemaggi, la prima donna alla guida del club massetano, fin dall’inizio del suo mandato espresse il desiderio di riattivare l’onorificenza e di assegnare il riconoscimento al cittadino che si fosse distinto per azioni di eccellenza verso la collettività, per aver onorato una professione o per aver sempre dimostrato uno stile di vita esemplare. Un premio di grande valore passato negli anni, nelle mani di personaggi celebri e stimati come Don Luigi Rossi o il fotografo Corrado Banchi.

“Mio padre era un semplice operaio – racconta Anna Montemaggi – che si occupava di manutenzione all’ospedale ma portava avanti il suo lavoro con umiltà e rispetto. Non scorderò mai la sua felicità quando ebbe il grande onore di ricevere il premio di Massetano benemerito proprio dal Rotary di Massa Marittima. E ricordo il coinvolgimento di tutta la famiglia nell’orgoglio di questo riconoscimento!”. Così Anna Montemaggi ha creato un’apposita commissione con a capo Ferdinando Righi ed il Rotary ha scelto il suo massetano: il giornalista Flavio Fusi. Nato l’8 marzo del 1950 nella piccola perla della Maremma, lavora da molti anni per il Tg3.

Volto storico della televisione regionale, è stato inviato all’estero del telegiornale: in questa veste seguì tra l’altro la caduta del muro di Berlino. Nel 1994 fu lui ad annunciare in diretta, e quasi in lacrime, l’assassinio di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin. In seguito fu corrispondente Rai da New York e poi da Buenos Aires, con riferimento per l’intera America Latina. È attualmente capo della redazione esteri del TG3 ed appare fra i giornalisti del programma d’approfondimento Linea Notte. La cerimonia, alla presenza di soci e autorità civili e militari, si è svolta ieri alle 19 alla sala convegni dell’hotel Il Sole  in corso della Libertà a Massa Marittima.

Erano presenti il sindaco di Massa Marittima Lidia Bai ed il presidente del consiglio provinciale Sergio Martini ed entrambi hanno espresso il loro apprezzamento per l’iniziativa del Rotary e la loro stima nei confronti del concittadino Fusi che, “con serietà, competenza e onestà intellettuale” ha arricchito il giornalismo italiano. “A chiunque me lo chieda – ha affermato Flavio Fusi – dico che nella mia vita sono orgoglioso di due cose: di non aver mai ricevuto un aumento ad personam ed un premio giornalistico. Questo riconoscimento invece lo accetto con onore ed orgoglio perché viene dalla mia Massa. Una persona può girare il mondo e andare lontanissimo ma c’è sempre qualcosa di affascinante ed emozionante nel tornare nella nostra terra. Grazie per avermi fatto ricordare le mie radici”. Terminata la premiazione, il gruppo si è riunito a tavola per concludere la serata fra sorrisi e piatti tradizionali.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.