Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Con Il Fai alla scoperta delle Fonderie e delle Ferriere di Valpiana

Più informazioni su

MASSA MARITTIMA – La prestigiosa Istituzione del Fondo Ambiente Italia (che opera sotto l’Alto Patrocinio del Presidente della Repubblica, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Ministero dell’Istruzione), nell’ambito della XX Giornata FAI di Primavera ha promosso un’iniziativa volta a far riscoprire le antiche fabbriche siderurgiche di Valpiana.

La Giornata del FAI di primavera a Valpiana sarà un’importante occasione per far conoscere e coinvolgere abitanti e visitatori alla tutela dell’antico patrimonio minerario locale, autorevole testimonianza di quella storia della metallurgia che ha reso unico il territorio delle Colline Metallifere.

Attualmente molte di queste antiche fabbriche siderurgiche sono poco note perché ricadono su terreni privati o restano nascoste dalla vegetazione. Grazie alla collaborazione con i privati, con gli Enti locali, con il Parco delle Colline Metallifere, l’Unione dei Comuni montana delle Colline Metallifere, questi luoghi si renderanno almeno per un giorno visibili a tutti.

Conoscerli e guardarli con occhi nuovi significa cercare di tutelare queste testimonianze archeo-metallurgiche, che hanno dato origine, nel ‘300, al primo nucleo del Villaggio siderurgico di Valpiana, al suo successivo sviluppo nel ‘500 con i Medici e nel ‘700 con i Lorena, rimando attive fino al 1885, quando si consolidò Follonica come nuovo centro siderurgico.

Le fonderie e le ferriere conferiscono a Valpiana carattere e identità territoriale, costituiscono il suo patrimonio, e, in quanto tale ha bisogno di essere profondamente conosciuto e curato, per mantenere in vita la sua particolare configurazione paesaggistica.

La XX Giornata FAI in provincia di Grosseto inizierà sabato 24 marzo, alle 16.30, con la Conferenza di presentazione e l’inaugurazione della mostra di Dino Petri (che rimarrà aperta fino al 1 aprile), proseguirà domenica 25, con la passeggiata alle Fonderie e Ferriere di Valpiana ed una visita guidata a Massa Marittima, fino ad arrivare a venerdì 30 marzo, con un’incontro sull’arte del ferro, con testimonianze dalla provincia di Brescia e dalle Colline Metallifere.

La Biblioteca comunale di Massa Marittima allestirà inoltre una selezione di testi inerenti al tema, rivolta all’utenza scolastica e al pubblico adulto.

Info sul programma e sulla passeggiata nel sito dell’evento: http://ferrierevalpiana.wordpress.com/

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.