Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Taxi a due piazze per i Teatronauti

Più informazioni su

GROSSETO – Quando tre non è il numero perfetto. La compagnia dei Teatronauti porta in scena Taxi a due piazze, commedia che vede al centro della vicenda un tassista romano bigamo alle prese con la difficile arte della menzogna. Il testo di Ray Clooney da cui è tratto lo spettacolo, con la versione italiana curata da Jaja Fiastri, è piuttosto semplice: minimo l’intreccio, ridotta all’osso la caratterizzazione dei personaggi.

Taxi a due piazze infatti, porta alle estreme conseguenze i giochi e i paradossi, attraverso un continuo aprirsi e chiudersi di porte, scambi di ruoli e battute. La menzogna e la falsità che ammantano la vita di Mario Rossi, il tassista romano, modellano l’intera vicenda, perché una è la verità, ma molteplici sono le soluzioni proposte. Alessandro Serafini è il protagonista di questa surreale storia, il tassista che abita a Piazza Risorgimento con Carla, interpretata da Deborah Tornesi, e contemporaneamente a Piazza Irnerio con Barbara, portata in scena da Luisa Paradiso. Sul palcoscenico del teatro dello Studio Enterprise saliranno anche Fabio Mattei, Tommaso Giovannelli, Diego Andrea Giuliani, Simone Pescicelli e Leonardo Piccoli.

Taxi a due piazze andrà in scena sabato 24 e domenica 25 marzo alle 21:00, ma è prevista anche una replica pomeridiana, per la regia di Alessandro Serafini e Deborah Tornesi, con Antonella Margherito assistente alla regia e l’aiuto regia di Sandro Meola. Allo spettacolo assisteranno anche molti dei celebri doppiatori che mensilmente accompagnano il viaggio professionale dello Studio Enterprise. Tra questi Fabrizio Pucci (Russel Crowe), Stefanella Marrama (Julianne Moore), Davide Lepore (Milhouse dei Simpson), Teo Bellia (Michael J.Fox e Tim Allen) e Luca Biagini (Bruce Willis e John Malkovich). Quest’ultimo ha interpretato anche la voce narrante presente in Taxi a due piazze.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.