Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

In pinacoteca arriva la mostra “Il Vangelo secondo Pasolini”

Più informazioni su

FOLLONICA – Venerdì 23 marzo alle 17.00, alla Pinacoteca civica, sarà inaugurata la mostra dal titolo “Il Vangelo secondo Pasolini”: nella mostra, che sarà allestita alla Civica Pinacoteca fino al giorno di Pasqua, sarà proiettato il film documentario “La voce di Pasolini” di Mario Sesti, regista, scrittore e critico cinematografico, ideatore e direttore artistico del Festival del cinema di Roma. Mario Sesti, che sarà presente in Pinacoteca durante l’inaugurazione pomeridiana, presenterà il suo film documentario anche la mattina di venerdì 23 marzo, sempre alla Pinacoteca, per una proiezione speciale con gli studenti.

La mostra, visitabile dalle ore 15.00 alle ore 19.30 tutti i giorni escluso il lunedì, consiste di un’esposizione di fotografie del giornalista e collaboratore di Pier Paolo Pasolini, Domenico Notarangelo, che ha “rubato” gli scatti, con una macchina fotografica nascosta, sul set di lavorazione del film “Il Vangelo secondo Matteo”, capolavoro del maestro friulano.

Dalle foto esce il Pasolini più vero, l’uomo e non solo il regista e l’intellettuale rigoroso. La mostra sarà arricchita da contenuti multimediali, come le proiezioni dell’interessante intervista all’autore delle foto, Notarangelo, e un originale videoclip realizzato recentemente dalla formazione milanese degli Amour Fou, che ha utilizzato le immagini del misterioso cult movie “Milano Nera” del 1961, sceneggiato da Pasolini.

 

Durante il periodo di apertura della mostra saranno effettuate visite guidate gratuite e sarà allestito un bookshop all’interno della Pinacoteca dalla Cooperativa Sistema Museo di Perugia, che ha curato la mostra.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.