Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Acquedotto del Fiora aderisce alla Giornata Mondiale dell’Acqua

Più informazioni su

GROSSETO – Acquedotto del Fiora aderisce alla Giornata Mondiale dell’Acqua (World Water Day) in programma giovedì 22 marzo. La ricorrenza è stata istituita dalle Nazioni Unite nel 1992, con l’obiettivo di sottolineare l’importanza delle acque dolci e incentivare la sostenibilità nella gestione delle risorse idriche.

Quest’anno il tema centrale sarà “Il mondo ha sete perché abbiamo fame”, legato al tema della sicurezza alimentare. Oggi esistono infatti sul pianeta 7 miliardi di persone da nutrire e, entro il 2050, se ne prevedono 2 miliardi in più. Secondo le statistiche, ognuno di noi beve circa 2-4 litri d’acqua al giorno e la maggior parte dell’acqua da bere fa parte del cibo che viene consumato. Per fronteggiare questa emergenza, è necessario in primo luogo garantire la disponibilità idrica in quantità sufficiente e qualità adeguata, nonché produrre più cibo utilizzando meno acqua, ridurre gli sprechi e le perdite e adottare diete più sostenibili.

Nell’importante occasione della Giornata mondiale dell’acqua, Federutility (federazione che riunisce le aziende di servizi pubblici locali che operano nei settori Energia Elettrica, Gas e Acqua ) simbolicamente elencherà sul proprio sito web le pagine di tutte le aziende, incluso Acquedotto del Fiora, che pubblicano i parametri chimico-fisici dell’acqua di rete distribuita. Quella di Federutility vuole essere una campagna di trasparenza, lanciata dalla federazione che riunisce la totalità delle aziende italiane dell’acqua (oltre a quelle di energia e gas) per comunicare a cittadini e utenti i risultati della complessa e severa filiera di controlli cui l’acqua potabile è sottoposta per legge. Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito web www.federutility.it.

“Quella di giovedì 22 marzo è una giornata molto importante – afferma il Presidente di Acquedotto del Fiora, Claudio Ceroni –  che per questo anno ci invita a riflettere sul tema della “sicurezza alimentare” e sul diritto universale all’acqua potabile. Le persone che hanno un migliore accesso all’acqua, tendono infatti anche ad avere livelli migliori di nutrimento e quindi di salute. Inoltre, anche la nostra azienda ha aderito con entusiasmo all’iniziativa promossa da Federutility e già da tempo Acquedotto del Fiora pubblica i propri dati sulla qualità dell’acqua sul sito web (www.fiora.it) a garanzia della massima trasparenza e sicurezza, portando avanti iniziative per promuoverne l’utilizzo nel territorio gestito, con grandi benefici per i cittadini e la tutela dell’ambiente”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.