Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Farmaci e presidi sanitari: cambia il punto di distribuzione

Più informazioni su

GROSSETO – Dal 26 marzo prossimo, il Centro farmaceutico di Continuità assistenziale della Asl 9, con sede in via Genova a Grosseto, viene trasferito all’ospedale Misericordia, negli stessi locali dove già è aperto lo sportello per la distribuzione dei farmaci, all’ingresso principale della struttura.

Il Centro del Misericordia – dove, come negli altri Centri del territorio, gli assistiti possono ritirare direttamente farmaci, presidi per l’assistenza integrativa (prodotti dietetici, ausili e dispositivi medici), autorizzazioni per il ritiro dei dispositivi per l’autocontrollo del diabete, dei prodotti dietetici per celiachia e per la consegna domiciliare degli ausili per incontinenza – sarà potenziato, aumentando il numero degli operatori addetti al pubblico.

Il provvedimento della Asl ha l’obiettivo di migliorare il servizio di distribuzione dei farmaci ai cittadini del Capoluogo e delle aree limitrofe, in una sede di più facile accesso, più consona alle necessità dell’utenza, in cui si concentra un servizio in precedenza suddiviso in due sedi.

È, inoltre, in fase di definizione un accordo con le farmacie comunali – che potrà essere esteso anche a quelle private – grazie al quale, nei prossimi mesi, i prodotti farmaceutici per l’assistenza integrativa (cateteri e sacche per incontinenti urinari, materiale di medicazione per ulcere da decubito, prodotti dietetici per insufficienti renali cronici, farmaci e integratori alimentari per malattie rare, prodotti dietetici per nutrizione artificiale domiciliare, ecc.), oltre a quelli già distribuiti per il diabete e la celiachia, potranno essere ritirati anche nelle farmacie comunali. Tra l’altro, in applicazione dell’accordo siglato dalla Regione, nelle farmacie comunali, chi ancora non lo avesse fatto potrà anche attivare la Tessera sanitaria.

Nei prossimi mesi, inoltre, è in previsione l’attivazione per via telematica delle autorizzazioni per il ritiro di farmaci e ausili, in modo da ridurre al minimo i tempi degli adempimenti burocratici per gli utenti. I prodotti dietetici per la celiachia continueranno ad essere erogati direttamente anche da parafarmacie e negozi specializzati autorizzati, oltre naturalmente dagli esercizi della grande distribuzione autorizzati.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.