Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Follonica ottava edizione di “Classica in biblioteca”

Più informazioni su

FOLLONICA –  “La rassegna, organizzata dal Comune di Follonica in collaborazione con l’associazione LiveArt, riprende con due appuntamenti tradizionali – dice il Vicesindaco Benini – e domenica 18 marzo in Biblioteca si potrà ascoltare il duo pianistico composto da Marco Schiavo e Sergio Marchigiani”.

“L’idea di valorizzare la musica classica libera dalle contaminazioni tanto diffuse – dice il direttore artistico Fabio Montomoli (ufficio stampa PuntoCom) – è la richiesta più frequente che il pubblico esprime frequentando i nostri concerti. Proprio per questo cerchiamo di mantenere questa tradizione che ci avvicina alla buona musica con l’ascolto di grandi autori da Mozart a Debussy, passando per Beethoven e Shubert”.

Sergio Marchegiani e Marco Schiavo hanno conseguito il diploma in conservatorio e hanno studiato con grandi didatti quali Ilonka Deckers Küszler, Alexander Lonquich, Bruno Canino, Franco Scala, Aldo Ciccolini e Sergei Dorenski.

Nello stesso tempo unitamente alla distinta attività solistica, suonano in duo dal 2006 esibendosi nelle principali sale, teatri e Festival di tutto il mondo, da Vienna a New York, da Praga a San Paolo del Brasile, da Roma a Parigi, Washington, Città del Messico. Oggi sono docenti di pianoforte nei conservatori di Matera e Alessandria e sono invitati frequentemente a far parte di giurie di concorsi internazionali e a tenere masterclasses in tutto il mondo.

Il prossimo appuntamento sarà per Domenica 22 aprile; si esibirà un altro duo, Giuseppe Nova al flauto e Robert Lehrbaumer al pianoforte, in un programma classico.

Ingresso libero. Per informazioni: tel. 0566.59246/59004/59005 biblioteca@comune.follonica.gr.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.