Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Futura Rugby Club perde 56 a 14. In campo con una squadra rimaneggiata ma combattiva

Più informazioni su

GROSSETO – Continua la serie negativa del Futura Grosseto Rugby Club , che domenica scorsa ha perso per 56 a 14 in casa del Cus Pisa. I pisani sono attualmente la quarta forza del secondo girone della serie C toscana e come da pronostico hanno battuto i biancorossi di Graziosi, che comunque hanno giocato la loro partita riuscendo a segnare due mete.

La squadra della città della torre pendente, senza dubbio più attrezzata del Grosseto sia in termini tecnici che dal punto di vista fisico, ha segnato nove mete a fronte delle due segnature dei maremmani. La prima, nel primo tempo, è stata una meta tecnica concessa dall’arbitro al terzo fallo difensivo consecutivo dei pisani. La seconda, nella ripresa, è stata segnata dall’apertura Edouard Naud, che dopo aver battuto una punizione veloce all’altezza dei 22 metri, seminava tre avversari con una serpentina per andare a schiacciare l’ovale vicino alla bandierina sinistra. Entrambe le mete venivano trasformate dall’ala Simone Guidarini.

«Tutto sommato – spiega l’allenatore del Futura – non è stata una brutta partita. Ancora una volta avevamo la prima linea falcidiata dagli infortuni e per motivi di lavoro, per cui ci siamo dovuti arrangiare con Betocchi, Faggiano e Mazzilli, che, pur essendo molto leggeri, si sono comportati egregiamente in mischia chiusa. Quello che mi è piaciuta è stata l’aggressività in difesa e la voglia di provare a giocare la palla, anche contro un avversario decisamente più prestante fisicamente e più scafato sotto il profilo tattico. Il più vecchio in campo dei nostri giocatori, d’altronde, aveva 24 anni».

Sugli scudi la giovanissima terza linea Zampieri, diciotto anni, che ha giocato un’ottima partita placcando senza sosta. La prossima domenica ci sarà la pausa per la partita dell’Italia nel torneo delle 6 Nazioni, poi il 18 marzo arriverà a Grosseto il fortissimo Lucca Rugby, primo in classifica con una sola sconfitta.

Formazione: Betocchi, Faggiano, Mazzilli, Villareale, Calvani, Zampieri, Buono, Lamioni, Ugoletti, Naud, Santi Laurini, Armentaro, Guidarini, Papini, Germinario. In panchina: Turchi, Prestia, Solari e Graziosi

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.