Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Studio Enterprise ok, anche per il Dottor House

Più informazioni su

GROSSETO – L’occasione era di quelle quasi irripetibili, una full immersion di due giorni a base di Shakespeare e Dottor House, con gli allievi dello Studio Enterprise guidati da Luca Biagini. Il celebre attore e doppiatore, voce italiana di stelle del cinema come John Malkovich, Michael Keaton, Denzel Washington, Bruce Willis, Billy Cristal, Ray Liotta e ovviamente Hugh Laurie (Dottor House), dopo la serata dedicata all’incontro pubblico, con una vera e propria folla presente all’appuntamento, ha completato il laboratorio di teatro e doppiaggio dedicato agli allievi della scuola diretta da Alessandro Serafini.

Encomiabile il lavoro svolto dal professionista toscano, soprattutto per la dedizione profusa sul singolo allievo. Basti pensare che è riuscito a rendere decisamente semplici dei testi complessi come il Macbeth e il Re Lear, evidenziando con facilità tutte le debolezze e le virtù umane che caratterizzano le opere di Shakespeare. In sala di doppiaggio poi, gli allievi hanno avuto l’onore di accomodarsi al leggio assieme a Biagini che al tempo stesso doppiava il Dottor House e dirigeva il lavoro.

Un’atmosfera magica, in cui il celebre doppiatore ha dato il meglio di se, arrivando a ripetere la singola scena numerose volte, pur di far cogliere agli allievi dello Studio Enterprise ogni singola sfumatura del personaggio. Una grande disponibilità quindi, quella messa in mostra da Biagini, personaggio poco incline a vestire i panni dell’insegnante dato che non tiene mai lezioni o seminari inerenti al teatro e al doppiaggio, ma che per lo Studio Enterprise ha fatto un’eccezione come maestro ospite. A conclusione delle intense giornate, Biagini ha riscontrato un ottimo livello di preparazione per gli allievi della scuola grossetana, annunciando la sua presenza allo spettacolo “Taxi a due piazze” del 24 marzo, dove per altro ha prestato la voce narrante.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.