Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Al via le modifiche del Piano parcheggi

Più informazioni su

MASSA MARITTIMA – “Il piano parcheggi oggi in vigore – spiega l’Assessore alla viabilità di Massa Marittima Niccolò Spadini – costituisce una corretta sintesi delle osservazioni giunteci da parte di cittadini, associazioni, forze politiche e sociali e dei risultati del lavoro di monitoraggio operato nei mesi scorsi dalla nostra Polizia Municipale. Riteniamo di aver raggiunto un giusto equilibrio tra le varie esigenze e le necessità dell’intera comunità. Oggi il piano parcheggi può entrare nella sua fase di completa funzionalità. E’ ovvio che il monitoraggio proseguirà. Siamo pronti ad intervenire per operare correttivi qualora necessario anche in corso d’opera”.

C’è ancora da perfezionare qualche dettaglio, ma è realtà, grazie all’installazione della segnaletica che sta avvenendo in queste ore e soprattutto da una deliberazione di Giunta Comunale. Ricordiamo che la versione sperimentale del piano è stata illustrata a novembre 2011, durante un incontro pubblico ed oggetto di un lungo lavoro di concertazione con forze politiche, mondo associativo e sindacati. Il Comune ha raccolto tutte le osservazioni per cercare di giungere alla soluzione più idonea e più condivisa possibile. Numerose sono le novità dell’ultima versione del piano. Esse riguardano l’aumento di posti auto liberi, grazie a una nuova soluzione per le fasce d’orario dei parcheggi per i residenti. L’idea è quella aumentare i posti auto liberi durante le ore lavorative (dalle 9 alle 19) garantendo ai residenti del centro storico, al loro ritorno a casa dal lavoro, il diritto a usufruire dei posti auto a loro riservati (nella fascia oraria dalle 19 alle 9). E’ stata stabilita, inoltre, l’eliminazione dei parcheggi a pagamento di via Boito, piazzale Castellazzo e via Bellini e la loro sostituzione con altri in Cittanuova. Queste modifiche sono il frutto del puntuale conteggio delle richieste di permessi per residenti pervenute all’Amministrazione.

Si è cercato di andare incontro alle esigenze di chi, pur non vivendo nel centro storico, lavora in quest’area della città. “Abbiamo concordato – è ancora Spadini a spiegare –  con la società che gestisce i parcheggi delle tariffe agevolate per chi lavora nel nostro centro storico. Dal 1 ottobre al 29 febbraio, termine prorogato fino al 31 maggio, essi potranno parcheggiare negli stalli a pagamento (striscia blu) di via N. Parenti, via Corridoni e piazza Dante Alighieri pagando due euro al giorno se muniti dell’apposita smart card.  Dal 31 maggio al 30 settembre tali condizioni valgono soltanto nel parcheggio a pagamento di piazza Dante Alighieri. Queste agevolazioni sono state allargate anche a soggetti non residenti, proprietari di abitazioni nelle zone A e B del centro storico, o a titolari di contratto di locazione in zone A e B del centro storico. Per aver diritto a tali tariffe devono anch’essi munirsi di apposita smart card dimostrando di essere in possesso dei requisiti prima ricordati”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.