Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, contro il Vigor arriva un punto

Più informazioni su

GAVORRANO  – Il Gavorrano passa in vantaggio prima con Fioretti su rigore e poi con Pucciarelli, ma la Vigor Lamezia recupera nel secondo tempo coi rigori battuti da Mangiapane e De Luca. Molte le espulsioni, tanto che la gara finisce 10 contro 9. La panchina del Gavorrano registra anche l’espulsione di Esposito e del direttore generale Vetrini.

La squadra di casa parte bene. Al 5’ ci prova Rosati, ma Forte devia in calcio d’angolo. Poco dopo la punizione battuta da Angelotti filtra la barriera, ma l’estremo difensore avversario blocca sicuro. Al17’ fallo su Rosati ed è calcio di rigore per il Gavorrano. Batte Fioretti: è goal.

Di testa Mancosu al 21’impegna Addario, che devia sopra la traversa. Al 36’viene espulso dalla panchina del Gavorrano Esposito, per proteste.

Il primo tempo termina con il Gavorrano in vantaggio per 1 a 0.

Al 48’ della ripresa il rossoblù Alderotti prova dalla sinistra, ma la palla esce di pochissimo. Pochi minuti dopo il rinvio di Forte viene intercettato da Rosati che con prontezza tira in porta, ma centra in pieno il palo. È poi la volta di due espulsioni: al 57’ Cane per la Vigor Lamezia e al 59’ Pulina per il Gavorrano.

Al 65’ Nicoletti serve in verticale Pucciarelli che salta l’avversario e va in rete. Ed è 2-0. Appena otto minuti dopo il direttore di gara fischia rigore in favore della Vigor Lamezia. Sul dischetto si presenta Mangiapane, che segna deciso. Poi, ancora un’espulsione per i biancoverdi all’85’: secondo cartellino giallo per Marchetti. Tre minuti dopo Addario para in tuffo il tiro di De Luca. I quattro minuti di recupero concessi dal direttore di gara sono decisivi. Infatti, la Vigor Lamezia pareggia su calcio di rigore battuto da Mancosu al 92°. La gara termina sul 2-2.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.