Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Carnevale: grande attesa per la terza sfilata e per il carro vincitore

Più informazioni su

di Annalisa Mastellone

FOLLONICA – Tutto è pronto per il gran finale: domani, tempo permettendo, verranno eletti il “Miglior carro” e la “mascherata più bella” della quarantacinquesima edizione del “Carnevale Follonichese”. Dopo l’elezione della Miss Giada Castelli (167 Ovest-Campi alti al mare) di domenica scorsa, i sette rioni in gara torneranno a sfidarsi per  il circuito del lungomare nell’ultimo e attesissimo giorno di sfilate, alla conquista delle ambite coppe. Spazio dunque ai colori e alle forme dei giganti in cartapesta, e ai costumi dei figuranti che accompagnano la parata carnevalesca, che come sempre partirà alle ore 14:30 in via Bicocchi, per proseguire coi tradizionali tre giri fino al “fischio finale” in piazza XXV aprile.

Qui, la giuria di esperti osserverà carri e mascherate danzanti, puntando l’attenzione su alcuni parametri fondamentali quali il soggetto, la “messa in scena” dell’allegoria, la coreografia, e i movimenti delle macchine carnevalesche, e ancora gli abiti, i balli e la sintonia col tema per quanto riguarda invece le mascherate a terra.

Alla fine della terza e ultima sfilata, le “pagelle” verranno poi scrutinate dal comitato Carnevale che annuncerà poi i vincitori. In passerella per l’ultima sfida a colpi di coriandoli: il Centro con “Il Bosco incantato”, un messaggio di speranza per un mondo senza odio e violenze, 167 Ovest- Campi Alti al Mare con “Ripigliatevi tutto!” contro l’inquinamento marino, il Senzuno che con “2012:Cartolina Maya” tenta di esorcizzare la profezia sulla prossima fine del mondo, Chiesa con “Fantasiland”, dove i politici italiani del momento diventano i protagonisti delle fiabe, Cassarello con “E = mc2…ovvero si salvi chi può’ ” per riflettere sugli effetti negativi delle grandi scoperte scientifiche, Zona Nuova su “Follie follie, delirio vano è questo” che ricrea l’allegria e le atmosfere del Moulin Rouge, e Capannino, rientrato in competizione quest’anno dopo un lungo stop, che con “Se non mangio sto male” si scaglia contro i potenti che “mangiano”, da sempre, i “più deboli” .

Dopo la premiazione, ci sarà il tradizionale rogo del Re Carnevale 2012, che verrà dato alle fiamme per salutare la fine del “Carnevale Follonichese 2012” e dare appuntamento all’anno prossimo per la 46esima edizioone della più popolare kermesse del Golfo.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.