Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Trasporti e tagli: cosa cambia da lunedì 5 marzo

Più informazioni su

GROSSETO – Prenderà il via da lunedì 5 marzo 2012 la prima fase della riorganizzazione dei percorsi e razionalizzazione dei servizi extraurbani effettuati da Rama Mobilità/Tiemme Spa sul territorio della provincia di Grosseto.

Il percorso, condiviso con l’Amministrazione Provinciale e i comuni del territorio, si rende inevitabile alla luce dell’ulteriore riduzione delle risorse a disposizione del settore, in seguito al taglio dei trasferimenti nazionali e regionali.

Nel delineare la nuova organizzazione dei servizi, l’azienda ha avuto come obiettivo prioritario la tutela delle fasce della popolazione più deboli – ovvero pendolari, studenti e pensionati – operando una riduzione dei servizi rivolta, innanzitutto, alle linee a minore frequentazione da parte dell’utenza e applicando un’ottimizzazione delle corse presenti, attraverso coincidenze tra più servizi territoriali.

“E’ evidente che stiamo attraversando una fase economicamente molto difficile e caratterizzata da continui tagli al nostro settore – spiega il Presidente di Tiemme Spa e Rama Mobilità, Marco Simiani – Sappiamo che queste difficoltà già toccano da vicino i nostri utenti nella loro quotidianietà: per questo le nostre scelte sono tutt’altro che semplici ma dettate dalla contingenza del momento ma anche dalla necessità di ragionare in un ottica di ampio respiro. Per questo, di concerto con gli enti che amministrano il territorio, abbiamo cercato di tutelare il più possibile una rete di servizi decisamente ampia e quindi ridurre quei servizi che registravano livelli di utilizzo decisamente bassi. Abbiamo ragionato applicando criteri di omogeneità su tutto il territorio e tutelando il più possibile quelle fasce della popolazione più esposte alle complessità del momento che stiamo vivendo, nell’obiettivo più generale di difendere il fondamentale diritto alla mobilità”.

Una successiva fase di riorganizzazione dei servizi prenderà invece il via da lunedì 12 marzo: i dettagli saranno illustrati nei prossimi giorni.

Questo il dettaglio delle modifiche ai servizi extraurbani in vigore da lunedì 5 marzo 2012.

Massa Marittima/Follonica e Massa Marittima/Siena – Da lunedì 5 marzo 2012 non saranno più effettuate la corsa in partenza alle 15 da Massa Marittima per Follonica; la corsa delle 15,44 da Follonica per Massa Marittima; quella delle 16,40 da Massa Marittima per Siena e, infine, quella delle 19,10 da Siena per Massa Marittima.

Sono inoltre previste modifiche nell’organizzazione dei servizi esistenti finora. Nel dettaglio le corse delle 5,50 da Massa Marittima per Larderello e delle 6,40 per il percorso inverso diventeranno feriale (ad esclusione del sabato). La corsa da Siena per Follonica, in partenza finora alle 18, sarà posticipata alle 18,15 in modo tale da fare coincidenza con quella delle 19,50 da Ribolla per Massa Marittima. La corsa delle 20 in partenza da Follonica per Piombino sarà posticipata alle 20,30. Il collegamento delle 18,30 da Montieri per Massa Marittima avverrà alle 19,10, in modo tale da garantire la coincidenza con altri servizi.

Il servizio pomeridiano che collega Massa Marittima con Siena sarà riorganizzato. Nel dettaglio saranno garantite tre corse, ovvero quella delle 15,10 da Massa Marittima per Grosseto, in coincidenza alle 15,40 a Ribolla con il bus proveniente da Follonica per Siena (Stazione Fs), con arrivo a destinazione alle 17,55. La corsa delle 18,30 da Siena Fs per Follonica sarà in coincidenza alle 19,50 a Ribolla con il mezzo proveniente da Grosseto e diretto a Massa Marittima, con arrivo nella città metallifera alle 20,15. La terza corsa a disposizione sarà quella in partenza da Siena Fs alle 17,40 per Montieri, con coincidenza proprio a Montieri alle 19,10 con il bus in partenza per Massa e quindi arrivo a destinazione alle 19,50.

Servizi zona Castiglione della Pescaia/Marina di Grosseto – Sempre da lunedì 5 marzo 2012 l’ottimizzazione degli orari e degli itinerari dei bus interesserà anche la tratta tra Grosseto e la costa, in particolare in direzione Marina di Grosseto. Verranno infatti soppresse la corsa delle 18,37 da Grosseto per Marina e quella delle 19,35 per il percorso inverso, in direzione del capoluogo.

Inoltre, non saranno più effettuati i collegamenti urbani di Castiglione della Pescaia svolti con percorso circolare, con partenza e capolinea dal Municipio e transito da Poggio d’Oro, Panoramica (Cimitero), zona Kennedy/Stadio, Marconi e Monumento. Le modifiche interesseranno sei corse quotidiane, ovvero quella in partenza alle 8,30 da via Kennedy e quelle in partenza dal Municipio di Castiglione della Pescaia rispettivamente alle 8,45; 9,00; 10,30; 10,45 e 11,00. Soppresse anche le corse in partenza alle 6,55 da Polesine per Castiglione della Pescaia, con transito anche per Buriano, e quella delle 13,10 da Castiglione per Polesine.

Altre modifiche – Le modifiche dei servizi interesseranno anche la corsa in partenza alle 7 da Vetulonia per Grosseto: è previsto l’anticipo alle 6,40 con partenza da Buriano e transito successivo da Vetulonia, Grilli e arrivo a Grosseto Fs (transitando anche da viale Uranio e raggiungendo la zona della Cittadella). Nel percorso di ritorno, il bus partirà alle 13,30 da Grosseto Stazione. La corsa in partenza da Grosseto per Istia d’Ombrone alle 19,15 sarà anticipata alle 19,00. Infine, la corsa in partenza alle 19,20 da Grosseto per Montorsaio e Campagnatico sarà posticipata alle 19,35.

Informazioni – Per maggiori informazioni e dettagli sulle singole modifiche ai servizi, gli utenti possono consultare le paline di fermata presenti nelle aree interessate dalla riorganizzazione; visitare il sito internetwww.ramamobilita.it oppure rivolgersi alle biglietterie aziendali.


Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.