Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Revisione del Piano del Traffico: ecco il quadro conoscitivo

Più informazioni su

FOLLONICA – Stamani, nella sala del Consiglio comunale , si è riunita la IV Commissione consiliare, nella quale l’assessore Francesca Stella ha presentato i risultati del processo conoscitivo e partecipativo del PUT, svolto nel Comune di Follonica ed elaborato dalla RTI Sintagma – Aleph, vincitrice dell’avviso pubblico per la progettazione.

Sono stati intervistati più di 1000 stackeholders: 646 i questionari compilati sulle spiagge follonichesi (stabilimenti balneari e spiaggia libera), 57 tra gli esercenti e 407 tra i cittadini follonichesi (on line e non).

Contestualmente alla fase della partecipazione, ovvero nel pieno dell’estate nel quale è presente un maggior afflusso di veicoli e persone, gli esperti hanno effettuato un rilievo di traffico con dispositivi di misurazione automatici e interviste dirette tramite operatori a bordo strada La fotografia emersa manifesta che il traffico follonichese è formato per l’80% da veicoli leggeri, che Viale Europa è l’arteria di maggior carico (10.000 veicoli al giorno), soprattutto nelle fasce orarie 10-11 e 18-19.

L’analisi sulle provenienze degli automobilisti ha riscontrato un pendolarismo quasi per il 50% motivato dal lavoro, proveniente dai comuni circostanti e soprattutto della provincia di Livorno, ma anche di Grosseto Pisa e Firenze. Il rilievo ha evidenziato che il 35% degli automobilisti si reca a Follonica tutti i giorni viaggiando perlopiù da solo (65%).

La sosta nell’area centrale evidenzia un tasso di occupazione medio pari al 92%, che decresce nelle aree vicine. L’analisi dei risultati riferiti agli esercizi commerciali evidenzia che oltre il 70% dei titolari e addetti trova posteggio vicino all’attività , pur con qualche difficoltà nella ricerca. Gli intervistati hanno evidenziato di non essere d’accordo sull’estensione della ztl , mentre si sono mostrati favorevoli all’incremento delle ciclabili e a forme di agevolazione per la clientela (posteggio). L’analisi dei questionari compilati dai residenti evidenzia problemi nell’organizzazione della circolazione nell’area centrale (in particolare Via Bicocchi – Via Roma – Via Colombo; Via Massetana- via Roma ; Via Litoranea – Via Santini) e una sottoutilizzazione del trasporto pubblico locale, oltre ad una favorevole propensione verso la diffusione della rete pedonale, Ztl e ciclabile. Il turista medio, secondo i questionari rilevati nelle spiagge, non è un turista “mordi e fuggi” ma ha permanenze più lunghe, si reca al mare perlopiù a piedi o eventualmente in auto e bicicletta. Il turista si è mostrato favorevole localizzazione di posteggi esterni all’area centrale (purchè supportati da efficace servizio di trasporto pubblico) e alla diffusione di reti pedonali e ciclabili. “Questa è la fotografia di Follonica – dice l’assessore Stella- che personalmente ritengo abbia un riscontro reale nella quotidianità di chi la vive: da tale studio era necessario iniziare il percorso progettuale che infatti ha manifestato una sensibilità dei cittadini rispetto a tematiche che nei precedenti rilievi (2001) non erano emerse. I cittadini e non solo, prestano attenzione alla questione dei sensi di marcia ma soprattutto alle mobilità alternative pedonali e ciclabili, ovvero ad una nuova visione di città nella quale vivere con dinamiche diverse”.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.