Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Storie doc”: a Grosseto al via il corso per filmaker

Più informazioni su

GROSSETO – 98 domande, 74 colloqui di selezione, 15 partecipanti, la maggior parte donne sotto i trent’anni. Sono i numeri di “Storie doc”, il corso gratuito per filmaker -documentarista che prende il via oggi (mercoledì 29 febbraio) a Grosseto.

Il corso è promosso dalla Provincia di Grosseto in collaborazione con l’Agenzia  formativa dell’Istituto Superiore Polo Bianciardi -sezione grafico-pubblicitario, ed è co-finanziato con il Fondo sociale europeo. Nasce con l’obiettivo di formare figure professionali specializzate nella creazione di film documentari, docufiction  redazionali pubblicitari, contenuti per web e web-tv. In tutto sono 358 ore di lezione di cui 179 di work-experience in set esterni per le riprese e in aule accreditate per la pre e post-produzione, per il montaggio e il  mixaggio.

I docenti sono tutti professionisti di grande esperienza a partire da Francesco Falaschi, direttore della Scuola di cinema, regista e insegnante, autore  di numerosi cortometraggi tra i quali “Quasi fratelli”, premiato con il David di Donatello. Poi c’è la direttrice Cinzia Magi, tecnico qualificato in aiuto regia; Enzo Porcelli produttore tra i più premiati del cinema italiano, titolare della Achab Film,  ha prodotto numerosi film di Marco Bellocchio e Gianni Amelio; Gianfranco Giannelli direttore della fotografia,esperto di fotografia digitale e cinematografica e di nuove tecnologie; Alessio Brizzi  docente di Scuola di cinema, sceneggiatore, storico del  cinema.

“Il corso – commenta Gianfranco Chelini, assessore provinciale alla Formazione – prepara figure professionali, altamente specializzate, che possono trovare interessanti opportunità di lavoro  anche a livello locale, soprattutto nel settore turistico e commerciale, dove la realizzazione di documentari e filmati a scopo informativo può essere un interessante strumento promozionale e di rilancio economico. La continuità con l’esperienza di Scuola di cinema,  attiva a Grosseto dal 2005, è senza dubbio un valore aggiunto e una garanzia di qualità.”

Ai partecipanti verrà rilasciato un attestato di frequenza con la dichiarazione delle competenze acquisite.

“Storie doc  – spiega Francesco Falaschi – è il primo laboratorio per filmaker documentarista che si tiene in provincia di Grosseto. Nasce per rispondere ad una diffusa esigenza di formarsi in un campo  in piena ripresa dopo l’oblio di alcuni decenni. Oggi si riconosce di nuovo che il documentario è stato la palestra di grandi registi nonché opera d’arte e veicolo di comunicazione in sé. Il cinema documentario viene  così declinato in forme nuove e sempre più interessanti, non ultime quelle ospitate sul web. Da una parte c’è l’entusiasmo e la soddisfazione per  questa risposta molto consistente a un corso così impegnativo, dall’altra c’è il rimpianto di non aver potuto prendere, per il momento,  almeno il doppio di partecipanti, che hanno comunque dimostrato  passione e potenzialità. Mi auguro di proseguire su questa strada per dare una risposta ai molti che hanno dimostrato un sano interesse per la formazione in questo settore, e sono pronti ad impegnarsi”.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.