Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Welfare e Sanità: le riflessioni del Pd di Follonica

Più informazioni su

FOLLONICA – Welfare e Sanità. Il Partito Democratico di Follonica con il suo gruppo di lavoro che si occupa di salute e sociale ha elaborato un documento mettendo in evidenza alcuni spunti di riflessione. Cinque le aree tematiche individuate: servizi territoriali, l’ospedale unico a Riotorto, sistema regione-comune, rapporto pubblico-privato, coinvolgimento della coalizione di centrosinistra.

Ecco  il documento del Pd.

«Servizi territoriali: si propone di istituire un tavolo permanente fra le realtà delle Colline Metallifere e della Val di Cornia, al fine di   programmare e progettare soluzioni che possano essere messe in campo per definire un modello di integrazione dei servizi socio-sanitariterritoriali, ottimizzando  le risorse a disposizione senza che questo vada ad incidere sulla qualità dei livelli di  assistenza, adottando semmai il modello più avanzato tra i due territori.  Anche su     questo aspetto il nuovo PISSR dovrebbe contenere soluzioni che permettano una politica di programmazione diversa tra due zone di confine  sanitario».

«Riguardo l’eventuale realizzazione di un ospedale unico a Riotorto, per il quale si prevedono comunque tempi lunghi ed incerti di realizzazione, è stata convocata l’assemblea comunale del Pd di Follonica per il giorno 27 febbraio. Premesso che,occorre ricordare che Follonica è l’unica situazione in Toscana ad essere sprovvista di un Ospedale,pur essendo la  seconda città della Provincia di Grosseto,con oltre 22.000 residenti e circa 100.000  presenze in estate,  riteniamo di primaria necessità e senza ulteriori  indugi,dare continuità e concretezza in termini esecutivi al progetto ( già esistente ed approvato dalla ASL 9 ) e agli impegni  finanziari relativi all’ulteriore ampliamento del Centro Socio Sanitario di Follonica, più volte evocato e mai deliberato sia dalla  Società dellaSalute che dalla stessa Direzione ASL 9 .In tal senso,il PD di Follonica chiede il pieno rispetto degli impegni  sottoscritti con le Organizzazioni Sindacali provinciali il 7/4/2011 ed assunti pubblicamente con gli  Enti Locali durante la consultazione della Regione sulnuovo PISSR tenutasi a Follonica il 19/4/2011,riguardanti l‘inserimento del progetto nel Patto Territoriale delle Colline Metallifere sulle tematiche della  sanità ospedaliera e distrettuale ».

«Il sistema locale (Regione e Comuni) ha mantenuto per quanto possibile, il livello delle prestazioni in essere, nonostante  la continua riduzione delle risorse e l’azzeramento del fondo nazionale per le politiche sociali, attuati dal precedente governo di Centro-Destra. Oggi gli Enti sono chiamati  ad un ulteriore impegno per  garantire la tenuta del sistema, con un aumento della quota pro-capite».

«Il contesto economico finanziario generale, impone di valutare e  sperimentare nuove forme di gestione alternative, con partner vicini per caratteristiche,  per valori ed  impegno sociale, come ad esempio, una gestione mista tra pubblico eprivato sociale  ( cooperazione sociale), già destinatario di affidamenti, dove il pubblico  garantisca il  controllo della programmazione e   della qualità dei servizi gestiti. Il nostro impegno è   quello di trovare le azioni necessarie a rafforzare il sistema, riducendo sprechi, laddove  presenti,  razionalizzando al meglio le risorse a disposizione».

«Sul nuovo PISSR, crediamo opportuno coinvolgere le altre forze politiche della Coalizione,vinsieme alle forze sociali ed Istituzionali delle Colline Metallifere e della Val di Cornia».

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.