Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Diritti di cittadinanza: l’appello a partiti e associazioni

Più informazioni su

GAVORRANO – Sono due le proposte di legge di iniziativa popolare che vengono sostenute a livello nazionale da “L’Italia sono anch’io” la campagna per i diritti di cittadinanza per gli immigrati, lanciata dal suo comitato promotore formato da 19 organizzazioni tra cui Arci, Acli, Cgil e Caritas. A Gavorrano sono tre le associazioni che hanno aderito fin da subito all’iniziativa de “L’Italia sono anch’io”: Arci, Anpi e Officina Hemres. Per lanciare la campagna sul territorio le tre associazioni hanno organizzato a Giuncarico lo scorso 28 gennaio una manifestazione pubblica sulla “primavera araba” e in quella occasione hanno raccolto le prime firme necessarie per la presentazione delle proposte di legge.

«Abbiamo obiettivi ambiziosi – ci hanno detto i rappresentanti delle associzioni – vogliamo raccogliere 500 firme nel comune di Gavorrano. Per questo abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti. Il termine per la petizione popolare scade il 29 febbraio e prima di quella data vogliamo organizzare un presidio per dare sostengo alla raccolta di firme e alla campagna di sensibilizzazione».

«Abbiamo pensato di lanciare un appello a tutti i partiti e i movimenti presenti sul territorio – hanno aggiunto – così come alle associazioni di volontariato o a qualsiasi altra realtà del nostro comune. Abbiamo in mente di organizzare un presidio per sabato 18 e domenica 19 febbraio di fronte al supermercato Coop di Bagno di Gavorrano. Per questa iniziativa ci appelliamo a tutti, vorremmo coinvolgere più persone possibile in modo trasversale superando anche divisioni e differenze. Si tratta di una “battaglia” etica per i diritti di tante persone che purtroppo lo Stato italiano non riconosce come cittadini».

«Speriamo che il nostro appello sia accolto. Invitiamo tutti a rivolgersi alle tre associazioni Arci, Anpi e Officina Hermes».

Le proposte di legge hanno l’obiettivo di estendere i diritti anche agli immigrati che sono in Italia in modo regolare: in particolare riguardano il riconoscimento della cittadinanza italiana per i figli di immigrati e il diritto di voto.

Per informazioni: www.officinahermes.it. Per approfondire: www.litaliasonoanchio.it.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.