Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Anche Gavorrano protagonista al Carnevale di Follonica

GAVORRANO – Torna il Carnevale di Follonica che si apre sabato prossimo con l’arrivo di Re Carnevale e anche quest’anno Gavorrano torna protagonista di questo grande evento giunto alla sua 45esima edizione. Già da tre anni gli studenti delle elementari di Gavorrano partecipano alla rassegna follonichese collaborando con il Rione centro alla mascherata a terra che accompagna il carro durante le tre sfilate tradizionali lungo le vie principali di Follonica.

«Il carnevale di Follonica ha moltissime potenzialità, è una risorse che va sfruttata» dice Monica Gemignani, una delle ispiratrici dell’iniziativa che ha avvicinato i bambini di Gavorrano alla kermesse follonichese. Lei è da dodici anni che collabora con il rione Centro e crede fortemente nell’importanza di tutelare e salvaguardare i rioni, i volontari che costruiscono i carri e preparano le mascherate, vera ricchezza del carnevale.

«Io abito a Gavorrano – ci dice Monica – e ci tengo a dire che, nel mio paese, è successo un piccolo miracolo. Già  da 3 anni si è creato un gruppo di persone attive che lavorano con passione e divertimento per il Carnevale follonichese;  infatti il carro del rione centro è interamente formato dalle ragazze di Gavorrano e i costumi sono stati fatti dalle mamme Gavorranesi come Maria Errichiello e Francesca Ferrarini che hanno formato un team pazzesco, proprio rionale come i follonichesi. Le stesse mamme  insieme alle bimbe sul carro parteciperanno anche alla sfilata».

Un’iniziativa che ha un grande valore sociale. «E’ veramente qualcosa di magico, vedere le mamme che cuciono i vestiti, che risparmiano la stoffa, che si informano telefonando per studiare le coreografie. A Gavorrano si lavora per il Carnevale con entusiasmo».

Ma quest’anno oltre a Gavorrano ci sarà anche la novità di Grosseto, presente al carnevale e rappresentato dalla scuola di circo Mantica con i suoi allievi e altri amici grossetani. La scuola di circo Mantica parteciperà a fianco del rione Centro regalando davvero uno spettacolo nello spettacolo. Per l’occasione sono stati realizzati da Ilaria Singori più di 40 costumi cuciti a mano, unici e tutti diversi tra loro, ma simili nello stile, lo stile del circo Mantica. Tra le sorprese i bambini “trampolieri”: sfileranno e balleranno nella sfilata e saranno sui trampoli alti 70 cm, che per bambini di 7 anni una bella impresa. Ci saranno poi anche altri altissimi trampolieri, giocolieri in maschera e magici elfi del bosco: «tutti sfileranno con il Rione per regalare uno spettacolo davvero unico ed emozionante che il carnevale di Follonica non ha mai avuto nelle sue passate edizioni».

Ma le sorprese non finiscono qua. «Anche la reginetta – ci dice Monica – quest’anno farà qualcosa di diverso sul carro: non si limiterà solo a ballare, ma uscirà dai classici schemi regalando tante sorprese».

«Senza screditare nessun rione e senza fare un inno al mio rione, perché io tifo per il Centro, ma tifo anche per il Carnevale, informo solo quello che sta succedendo a Gavorrano e a Grosseto e chiedo di non far morire questa piccola fiammella che può diventare un grande fuoco. Mi arrabbio quando nascono polemiche, quando i rioni non sono rispettati, quando le cose sono fatte male, quando nascono le polemiche mi arrabbio semplicemente perché mi piace il Carnevale e se in Italia tutti avessero la possibilità di fare ciò che gli piace fare le cose andrebbero meglio quindi facciamo tutti una corretta politica, meno polemiche e inutili critiche, ma apriamo le porte per davvero a tutte le persone che lavorano per il carnevale per puro divertimento e passione salvaguardando i rioni, ma lasciando anche spazio alle idee nuove»

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.