Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Maltempo, ultim’ora: nevica sull’Amiata

Più informazioni su

Grosseto – Continua a nevicare sull’Amiata, sulle Colline metallifere e sulle Colline dell’Albegna. Dalle 22 della notte gli uomini del Servizio viabilità e della Protezione civile della Provincia di Grosseto sono al lavoro insieme a numerosi volontari. Per i primi interventi sulle strade provinciali, e regionali di competenza provinciale, sono stati impiegati 5 camion sgombraneve. Intorno alle due della notte i mezzi sono stati rinforzati e allo stato attuale gli sgombraneve in funzione sono 18. Sulla montagna  è operativa anche una turbina per liberare le strade dove la neve supera i 60 centimetri (Foto: Stefan Bohli).

La Sala operativa della Protezione civile della Provincia sta monitorando costantemente la situazione. Nei Paesi che si trovano a 400 metri sul livello del mare, la neve (alle 12 della mattina ndr) ha raggiunto i 20 centimetri. Salendo di quota, a 800 metri circa, il manto bianco è già di 70 centimetri, mentre sopra i 1400 metri supera il metro di altezza.

Tutte le strade provinciali e regionali di competenza provinciale sono al momento transitabili. Ovviamente sopra i 250-300 metri sul livello del mare, è obbligatorio viaggiare con catene o pneumatici da neve. Agli automobilisti si raccomanda la massima attenzione e si consiglia di prendere l’auto solo se c’è effettiva necessità.

Per quanto riguarda i mezzi pesanti il prefetto di Grosseto ha emesso un’ordinanza che vieta, fuori dai centri urbani del territorio provinciale, la circolazione ai veicoli con massa superiore alle 7,5 tonnellate, a decorrere dalle ore 24 del 31 gennaio 2012 fino al termine della perturbazione. Per decongestionare le aree di sosta, tuttavia, il Comitato operativo della Viabilità ha deciso di consentire  il traffico ai mezzi pesanti che hanno il libretto di circolazione o il bollo di accompagnamento all’interno del territorio provinciale. Rimane, quindi, il divieto di circolazione per i mezzi pesanti che arrivano da fuori provincia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.