Quantcast

Formazione: talenti tecnologici cercasi

Più informazioni su

Grosseto – Upi Toscana cerca 20 giovani da impiegare come formatori all’interno del Progetto “Tag – Toscana Area Giovani”: di questi 20 ragazzi, due saranno impiegati sul territorio della Provincia di Grosseto.

Il bando, che è scaricabile dal sito www.upitoscana.it, è finalizzato a valorizzare al meglio i giovani talenti tecnologici, promuovere la conoscenza delle eccellenze toscane, realizzare una comunità giovanile toscana consapevole delle proprie potenzialità, diffondere un’ampia consapevolezza della differenza tra relazione virtuale e reale, guidare e supportare nella conoscenza e nella consapevolezza di un uso corretto delle nuove tecnologie.

“Si tratta di un’occasione da non perdere – commenta Tiziana Tenuzzo, assessore provinciale alle Politiche giovanili – perché dà ai nostri ragazzi la possibilità di fare un’esperienza che li arricchirà come persone e come giovani professionisti. È un progetto originale che potrà mettere in luce le loro competenze e i loro talenti: Tag può essere davvero un trampolino di lancio per molti di loro”.

In particolare, i giovani candidati dovranno dimostrare di possedere alte competenze nelle Ict (Information Communication Technologies) nei più diversi settori ed essere motivati a trasferirle ad altri giovani in un’ottica di peer education (educazione tra pari). Il progetto prevede lo svolgimento di almeno cinque incontri formativi entro il mese di ottobre 2012, oltre alla collaborazione alla progettazione della piattaforma integrata prevista dal Progetto TAG.

Ai giovani selezionati spetterà un contributo pari a 500 euro lordi, oltre alla fornitura di un tablet da utilizzare per le attività di formazione previste, che a fine progetto resterà di proprietà degli stessi giovani. I destinatari del bando sono i giovani in età compresa fra i 18 e i 30 anni che siano residenti in Toscana o domiciliati per motivi di studio o di lavoro.

Per partecipare è necessario inviare la domanda a UPI Toscana, Via de’ Pucci 4, Firenze, entro e non oltre il 27 gennaio 2012.

Più informazioni su

Commenti