Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La «Google Car» arriva a Gavorrano

Più informazioni su

Gavorrano – Una telecamera, un’auto e l’inconfondibile logo di Google. Da qualche giorno la famosa “Google car”, l’auto che fotografa le vie e le piazze di paesi e città in tutto il mondo, sta viaggiando per compiere la sua missione anche sulle strade del comune di Gavorrano. Si tratta di un’utilitaria grigio metallizzata “griffata” Google con una vistosa telecamera installata sul tettuccio della vettura. Grazie al suo speciale dispositivo l’auto in movimento raccoglie le immagini delle strade sulle quali sta viaggiando. Dati che saranno in un secondo momento elaborati dall’azienda di Mountain View e che saranno utilizzati per il noto servizio “Google Street View” che consente di viaggiare con il proprio computer nelle strade che sono state coperte dal servizio (nella foto una delle “Google Car” utilizzate in Italia).

Tra pochi mesi o forse addirittura settimane sarà dunque possibile visitare virtualmente tutti i centri abitati del comune di Gavorrano direttamente da qualsiasi computer nel mondo.

Per il momento il servizio prevede già di “passeggiare” per le vie di Gavorrano capoluogo, ma grazie alla nuova campagna di Google, che in questi giorni sta mappando anche le tante strade rurali e le strade bianche del territorio, tra non molto si potrà veramente scorrazzare in tutto il comune senza allontanarsi da tastiera e monitor. Una opportunità importante di far conoscere il nostro territorio e magari programmare una vacanza a distanza nello stile più vicino a quello che oggi tutti definiscono il “turismo 2.0”.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da il Fanta

    Ganzo! si potrà uscire rimanendo a casa, non ci sarà l’obbligo di salutare chi ti resta sulle scatole, ti leva dall’imbarazzo di avere incontri indesiderati, potrai tenere le mani sporche perchè non dovrai stringerle a nessuno. E pensare che quando l’ho vista pensavo che fosse un attrezzo per scacciare i piccioni, perchè di piccioni nel nostro territorio ce ne sono tanti e quelli che non riescono a beccare vengono regolarmente imbeccati.