Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I nuovi giochi sono pronti per arredare il parco

Più informazioni su

di Annalisa Mastellone

Gavorrano – Sono arrivati e aspettano solo di essere installati i nuovi giochi acquistati col ricavato dell’iniziativa “RiGIOCHIamo al Parco”, organizzata due mesi fa dal comitato cittadino “Gente Comune” per regalare una nuova area ludica al parco pubblico di Bagno. Le attrezzature – si tratta di una torretta, un dondolo, un gioco a molla, un’altalena a due posti con sedili a gabbia, una casetta e una mattonella rettangolare antitrauma – erano state ordinate a fine settembre dai responsabili del comitato, pagate poco più di 3.500 euro. Somma totalmente finanziata dall’incasso dei circa 4mila euro (scorporato delle spese) della serata di raccolta fondi “RiGIOCHIamo al Parco” che, tra cena, sponsor esterni e donazioni spontanee, ha ricevuto contributi di solidarietà da centinaia di persone. Nei giorni scorsi i nuovi giochi sono stati donati all’amministrazione che, con delibera di giunta, ha poi formalmente accettato la donazione “che andrà a migliorare l’immagine ed il decoro degli spazi pubblici interessati, dando la possibilità ai bambini di socializzare e trovare migliori opportunità di divertimento” (nella foto un momento dell’iniziativa organizzata da Gente Comune).

Presto i bimbi del paese potranno svagarsi quindi su nuove attrezzature che verranno presto montate, e che andranno ad arricchire non soltanto il parco pubblico di Bagno, al momento dotato di due coppie di altalene, ma anche piazza XXIV Maggio a Gavorrano capoluogo. Sarà l’Amministrazione a occuparsi della loro installazione, che sarà affidata agli operai comunali ed effettuata probabilmente entro la fine dell’anno, anche se non c’è ancora alcuna comunicazione ufficiale.

Nell’area verde di Bagno verranno investiti presto altri soldi frutto della solidarietà cittadina che ha segnato il successo di un’altra manifestazione tesa al recupero funzionale e al miglioramento della struttura: i circa 2mila euro (meno le spese) raccolti dalla “Festa al Parco”, organizzata a ottobre dall’Associazione Commercianti. “Soldi che verranno utilizzati per tutta una serie di opere di ristrutturazione del parco – precisano i negozianti, che concorderanno con l’amministrazione come investire il ricavato per ulteriori interventi e migliorie dell’area -. Nello specifico si potrebbe trattare di rifare la pavimentazione in materiale idoneo, acquistare sistemi di video sorveglianza o innalzare la recinzione della struttura in modo che questo possa servire a preservare i giochi da atti di vandalismo”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.