Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Strillaie, visita ai nuovi impianti per la commissione provinciale Ambiente

Più informazioni su

Grosseto–  La commissione ambiente del Consiglio Provinciale ha visitato ieri l’impianto di selezione e compostaggio Futura. Guidata dal suo Presidente Tiziano Baldanzi, consigliere provinciale eletto a Gavorrano per Sinistra Ecologia e Libertà,  e con la presenza dell’Assessore provinciale all’Ambiente Patrizia Siveri la commissione ha voluto prendere visione dello stato di avanzamento dei lavori. La visita all’impianto è stata guidata dall’amministratore delegato di “Futura spa”, Massimo Filipponi, che ha illustrato nei minimi particolari il percorso delle due linee di lavorazione dei rifiuti urbani indifferenziati e della frazione organica proveniente da raccolte differenziate che giungeranno all’impianto.

«Stiamo procedendo secondo la tabella di marcia e ci auguriamo – ha affermato Massimo Filipponi – di concludere positivamente la fase dei collaudi funzionali a caldo per poi entrare in esercizio nei primi mesi del 2012, momento in cui l’impianto sarà operativo. I collaudi funzionali a caldo dei macchinari saranno avviati utilizzando piccole quantità di rifiuti- ha spiegato l’AD di Futura s.p.a- per verificare l’intero processo dell’impianto prima del funzionamento a regime».

«All’impianto delle Strillaie spetta il compito di accelerare il processo che già avviene in natura- ha aggiunto il responsabile della correttezza del processo industriale Marco Mandorli – che si è detto «molto soddisfatto dello stato attuale dei lavori anche grazie al lavoro di équipe in collaborazione con i tecnici di UNIECO» (nella foto i rappresentanti della commissione in visita alle Strillaie insieme all’assessore provinciale all’ambiente).

Soddisfazione per lo stato di avanzamento dei lavori è stata espressa anche dall’Assessore provinciale all’Ambiente, Patrizia Siveri. «L’impianto delle Strillaie- ha dichiarato l’Assessore Siveri- è un ulteriore passo avanti per chiudere il ciclo integrato dei rifiuti, permettendo alla Provincia di Grosseto di raggiungere una reale riduzione del conferimento alla discarica di Cannicci stimabile in circa il 70% rispetto ad oggi». Una diminuzione che l’Assessore valuta come un «beneficio ambientale ottimale». L’Assessore Siveri ha poi indicato che «l’inizio dei collaudi funzionali a caldo sono previsti a giorni».

Soddisfatto anche il Presidente Tiziano Baldanzi:«Siamo molto contenti della visita a questo impianto che non ostacola la raccolta differenziata, anzi può incrementarla».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.