Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ineleggibilità, Idv: fiducia nella magistratura

Più informazioni su

Gavorrano – Fiducia nella magistratura e rispetto delle regole. E’ questa la linea tracciata dal circolo dell’Italia dei Valori di Gavorrano e Scarlino che in un comunicato stampa ha commentato il momento politico che sta attraversando il nostro comune anche alla luce della sentenza di primo grado sul caso ineleggibilità.

“Il Circolo IDV Gavorrano-Scarlino – scrivono – non può non prendere atto di quando stà accadendo nella politica locale del Comune di Gavorrano, soprattutto riguardo alla ben nota vicenda della ineleggibilità del Sindaco Massimo Borghi. Riteniamo che l’atteggiamento più opportuno concernente tale vicenda sia l’assoluta e totale fiducia nell’operato della Magistratura che saprà discernere nei doverosi gradi di giudizio, sui provvedimenti legali e giudiziari da prendere. Tuttavia ribadiamo e sottolineiamo che il rispetto delle regole e della legalità, sono fondamenti ai quali non è né possibile né giusto derogare, specie se chi deve essere giudicato è un soggetto che ricopre cariche pubbliche o politiche. Ci appare perciò inopportuno “rimestare” in modo ossessivo su questa vicenda che avrà, speriamo a breve, una soluzione. Lo auspichiamo anche e soprattutto per il bene della comunità gavorranese”.

“Riteniamo inoltre – aggiungono -, che gli interessi della comunità, possono essere tutelati e assicurati anche attraverso un’appropriata politica di opposizione, poiché riteniamo questo ruolo di fondamentale importanza nella dialettica democratica, a tutti i livelli: politici, istituzionali e amministrativi, anche senza l’utilizzo di strategie e tatticismi, in qualche caso fuorvianti”.

“Detto ciò -prosegue il comunicato dell’Idv – e sempre relativamente alla politica locale gavorranese, ribadiamo quanto detto nella precedente campagna elettorale, che Italia dei Valori ha come punto di riferimento strategico della propria azione politico-amministrativa, sia nella Regione Toscana, ma anche nelle Province e nei Comuni, il governo di centro-sinistra, rappresentato da Toscana Democratica e dal Presidente Enrico Rossi. Per cui, sempre a Gavorrano, come forza politica ora presente sul territorio con una struttura organizzata e con il suo nuovo Responsabile Politico Riccardo Bardini, ci proponiamo di svolgere un ruolo politico attivo e propositivo, indirizzato a promuovere un’azione di mediazione tra tutte le forze del centro-sinistra. Azione, che sarà tesa ad esplorare e stimolare tutte le possibilità e potenzialità, nonché volta a creare le condizioni di ricerca di dialogo tra tutte le forze del centrosinistra gavorranese. I temi sui quali concentrare le forze e le dinamiche, non solo partitiche, sono tali e tanti, che disperderle nei rivoli del personalismo (come più volte è accaduto fra schieramenti attualmente contrapposti, ma riconducibili alla stessa area politica) significa non adempiere a quelli che sono i compiti di tutela e di governo della collettività”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.