Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’Auser festeggia la “Giornata del volontario”

Più informazioni su

Grosseto – Una “Giornata del volontario” per festeggiare soci e attività in costante crescita. Ma anche per cercare nuove leve. L’Auser di Grosseto ha organizzato per questo mercoledì (7 settembre) la tradizionale gita con i volontari, i dirigenti e le famiglie all’isola del Giglio, in vista della chiusura del tesseramento 2011 che ha finora portato a quota 7.700 i suoi iscritti. Numeri che crescono insieme alle richieste di aiuto all’associazione grossetana, che in provincia si occupa degli anziani gestendo 18 sedi, e che, come sottolineato più volte dal presidente Paolo Tinacci, ha sempre più bisogno di nuovi volontari: 1.400 le persone assistite quest’anno, soprattutto donne in situazioni di solitudine, grazie a una consolidata collaborazione con le Società della Salute di Grosseto e delle Colline Metallifere, nei cui distretti sociosanitari l’Auser interviene. Oltre alle migliaia di viaggi per accompagnare gli anziani a visite o in terapie, gli operatori sono impegnati in molteplici attività di aiuto alla persona e al servizio della comunità, in rete con enti e istituzioni: il servizio di telefonia sociale “Filo d’Argento”, la cura e la vigilanza delle aree verdi, dei parchi pubblici, la gestione di musei e di iniziative legate alle biblioteche, progetti di accoglienza coi nonni nelle scuole, e infinite altre attività ludiche e culturali. Inoltre l’Auser lavora attivamente nella gestione dei centri di promozione sociale e di educazione degli adulti, coordinando idee e progetti ad hoc che fanno dell’associazione un punto di riferimento per l’intero territorio. Senza dimenticare infine l’attività di sartoria e di laboratorio per la solidarietà internazionale in favore dei bimbi dei paesi più poveri, anche in collaborazione con l’Unicef.

“Nonostante i 400 volontari impegnati nelle diverse associazioni che aderiscono all’Auser in provincia di Grosseto – spiega Tinacci – c’è ancora bisogno di persone di buona volontà. Negli ultimi tempi abbiamo assistito a un incremento esponenziale delle richieste di aiuto da parte degli anziani. Per questo continuiamo a cercare volontari per i servizi di segreteria e di centralino, accompagnamento e trasporto, organizzazione di eventi e iniziative conviviali e di aggregazione sociale. C’è davvero tanto da fare”. Una campagna di ricerca e sensibilizzazione che l’Auser ha già lanciato lo scorso anno, e che ripartirà simbolicamente con la “Giornata del volontario”, dedicata appunto ai preziosi collaboratori senza cui un’associazione di volontariato non può andare avanti. “Auser intende offrire un’opportunità – ha ribadito il presidente – a tutte quelle persone, in particolare a chi è in pensione, che vogliono partecipare alla vita della comunità dedicando il proprio tempo ad aiutare gli anziani soli o in difficoltà, in modo da valorizzarne l’esperienza di vita e far crescere il loro ruolo attivo nella società”.

Per maggiori informazioni rivolgersi alla sede dell’Auser di Grosseto, in via De Nicola 19, telefonando ai numeri 0564/24047-493262.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.