Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Edilizia popolare: in costruzione dodici nuovi alloggi

Più informazioni su

Gli appartamenti saranno realizzati entro il 2012; la graduatoria comprende 49 famiglie in attesa

di Annalisa Mastellone

Gavorrano – Sono in fase di realizzazione dodici nuovi alloggi di edilizia popolare, nei pressi della piscina comunale, che saranno probabilmente pronti, salvo imprevisti, nel 2012. I nuovi appartamenti andranno così a soddisfare le esigenze di altrettante famiglie residenti, che saranno individuate attingendo dalla graduatoria vigente del bando per l’assegnazione, approvata dall’Amministrazione nel 2010, che ad oggi comprende 49 famiglie in attesa che hanno fatto richiesta di una casa popolare. Sono dati forniti dall’Ufficio “Casa” del Comune, che amplia così il patrimonio abitativo di Edilizia Residenziale Pubblica (Erp), che attualmente dispone di 80 alloggi situati in varie frazioni del paese (Gavorrano, Bagno, Filare, Potassa, Caldana, Giuncarico). Nel 2010/2011, riferiscono dal Municipio, sono stati consegnati gli ultimi 12 appartamenti Erp e 2 alloggi di risulta. A fornire un quadro completo dell’esigenza abitativa del territorio comunale, Patrizia Spadini, istruttore direttivo dell’Ufficio “Casa”.

(Nella foto in alto il cantiere degli alloggi già realizzati a Bagno di Gavorrano e assegnati ad aprile 2010)

Quali sono i parametri di assegnazione per questi alloggi? E’ possibile tracciare un identikit dei richiedenti più bisognosi?
«I parametri sono individuati dalla Legge regionale 96/96; il canone di affitto è calcolato dall’Ente Gestore (Edilizia Provinciale Grossetana) in base al reddito del nucleo familiare e alla superficie dell’alloggio. Non è possibile tracciare un identikit dei richiedenti più bisognosi, questo è compito degli assistenti sociali. L’Edilizia Popolare è normativamente disciplinata dalla richiamata Legge che individua i parametri per assegnare i punteggi».

Ci sono particolari problemi dell’Amministrazione nel soddisfare la domanda di alloggi popolari?
«Come gran parte dei comuni della provincia, purtroppo, il fabbisogno di alloggi è molto superiore al patrimonio abitativo e stanno aumentando gli sfratti nonché le difficoltà economiche per le famiglie residenti dovute, in particolare, alla precarietà del lavoro e al costo degli affitti».

Alcuni assegnatari delle ultime case, in via Salvo D’Acquisto, hanno parlato di problemi strutturali in alcuni appartamenti, come umidità, perdite d’acqua e malfunzionamento di alcune tubature. E’ vero che ci sono queste situazioni?
«Gli alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica sono gestiti dall’ Edilizia Provinciale Grossetana spa, che ne cura la manutenzione. L’Epg ci ha riferito di essere intervenuta, attraverso i propri uffici e che ha già provveduto per la risoluzione dei problemi segnalati, peraltro di modesta entità. Precisa inoltre che ad oggi non è mai pervenuta alcuna segnalazione di problemi strutturali, che d’altro canto la società non ha mai rilevato. L’Edilizia Provinciale Grossetana conferma che è a disposizione per la risoluzione di altre eventuali problematiche precisando, inoltre, che si è già costituita un’autogestione che percepisce periodicamente un contributo da parte dell’Ente gestore per le manutenzioni alle parti comuni».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da imma

    Sono interessata a fare domanda per le case popolari abito al Bagno di Gavorrano in una casa in affitto vorrei apere cosa devo. Grazie.