Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gavorrano ospiterà il Social Day foto

Più informazioni su

Una giornata dedicata ai blog e ai Social Media per far conoscere il territorio attraverso la “conversazione”; attesa la partecipazione di blogger di fama nazionale; appuntamento per domani domenica 27 marzo

Gavorrano – Il Social Day arriva a Gavorrano. Nella cornice del Parco nazionale tecnologico delle Colline Metallifere e al Centro di educazione ambientale “La Finoria”, la Provincia di Grosseto in collaborazione con l’Apt, la Bto educational e la Fondazione Sistema Toscana ha in programma per domani la prima giornata dedicata ai nuovi media e al “web 2.0″.

Una giornata dedicata allo scambio di buone pratiche tra i blogger della Maremma e i più influenti blogger del panorama nazionale: all’evento partecipano, solo per fare alcuni nomi, Robert Piattelli, web-marketing per la Buy Tourism on line; Roberta Milano, direttore organizzativo e docente del Master in Marketing e web Marketing turistico territoriale all’Università degli Studi di Genova; Robi Veltroni, di Officina turistica; Alessio Carciofi, esperto di marketing non convenzionale per il turismo e Lidia Marogiu professionista nel campo del social marketing e della comunicazione.

«L’iniziativa – spiega Gianfranco Chelini, assessore provinciale al Turismo – nasce dalla consapevolezza che i social media hanno un peso importante nella comunicazione turistica. Emozioni ed esperienza sono diventate parole chiave: non basta promuovere il territorio in modo autoreferenziale, bisogna raccontarlo nel quotidiano, nella sua parte più vera. E chi meglio di coloro che vivono in Maremma possono svolgere questo compito?. Con il Social day, abbiamo voluto mettere in contatto un gruppo di persone, circa 40, che producono contenuti sul territorio, on line e off line: abbiamo invitato blogger di professione, accanto ad albergatori interessati alle dinamiche social, scrittori, e giornalisti, gettando le basi di una più ampia strategia di comunicazione che abbiamo chiamato ‘Noi di Maremma’, per dare il senso dell’obiettivo che vogliamo raggiungere».

Il Laboratorio di Educazione Ambientale della Finoria ospiterà i lavori del Social Day

«Nessuno salirà in cattedra –chiarisce Francesco Tapinassi, direttore dell’Apt – vogliamo piuttosto stimolare la conversazione, lo scambio di idee e di opinioni, creare le basi per una rete stabile tra coloro che scrivono sulla Maremma, una sorta di comitato di redazione permanente social, che ci consenta di dare massima divulgazione ai contenuti. Il nostro obiettivo, per fare un esempio, è quello di evitare che chi pubblica un commento nella propria pagina facebook, sul territorio, veicoli il contenuto solo tra i suoi 500 amici. Vogliamo diffonderlo attraverso il supporto di blogger influencer nazionali, sono quelli che hanno un numero di seguaci importanti che a loro volta riferiscono viralmente ad altrettanti contatti ciò che viene fatto in Maremma. Pensiamo inoltre di attivare una piattaforma tecnologica di atterraggio, dove questi contenuti arrivino tutti, per essere nuovamente diffusi: una sorta di raccoglitore che funzioni da cassa di risonanza. La Maremma – conclude Tapinassi – attraverso le dinamiche social, può migliorare la qualità della vacanza dei propri visitatori e conquistarsi una fetta di mercato più ampia».

Il programma prevede, dalle 11 e 30 alle 13, la visita del Parco nazionale tecnologico delle Colline Metallifere, poi la pausa pranzo con il buffet a base di prodotti tipici, offerto dal Parco Archeominerario. Il pranzo si svolgerà nella sede del laboratorio di educazione ambientale “La Finoria”, dove nel pomeriggio, continueranno i lavori, fino alle 18 e 30.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.