Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pd e Fed insieme per la Mondei: «apriamo una nuova fase politica»

Più informazioni su

Partito Democratico e Federazione della Sinistra presentano l’accordo in vista delle amministrative 2011

di Daniele Reali

Gavorrano – Campagna elettorale in fermento. Il Partito Democratico e la Federazione della Sinistra, nata dall’unione di Rifondazione Comunista e Partito dei Comunisti Italiani, hanno presentato l’accordo in vista delle amministrative 2011. Insieme le due forze politiche sosterranno la candidatura di Francesca Mondei.

Massimo Vigni coordinatore del Partito Democratico di Gavorrano ha voluto mettere in evidenza come questo accordo «sposti l’asse del centrosinistra». «Il centrosinistra vero – ha detto Vigni – adesso siamo noi. La Federazione della Sinistra ha avuto la lungimiranza di portare avanti una trattativa con il Pd. Sono molto soddisfatto anche perché siamo riusciti a ricompattare il partito anche grazie a Daniele Tonini e al grande senso di responsabilità e di appartenenza al Pd del circolo di Casteani e Castellaccia».

L’accordo Pd – Fed: sopra da sinistra Massimo Vigni, coordinatore del Pd Gavorrano, Francesca Mondei, candidata a sindaco e Mauro Lorenzini, responsabile Fed Gavorrano

«Sono soddisfatta dell’accordo – ha detto Francesca Mondei – soprattutto per il messaggio che lanciamo all’esterno. Io vengo raffigurata come una moderata e il fatto che ci sia la convergenza  della sinistra sicuramente è un segnale forte del cambiamento e una spinta per andare avanti. Siamo uniti sui valori del diritto sociale e alla base di questo accordo ci sono le porposte programmatiche legate al sociale, le politiche giovanili, le politiche culturali, l’ambiente e la valorizzazione delle nostre eccellenze».

Accordo raggiunto dunque ma tavolo delle trattative ancora aperto soprattutto per quanto riguarda l’Italia dei Valori. «C’è la volontà di ricostituire tutto il centro sinistra ha detto la Mondei -, con l’Italia dei Valori e non solo. La volontà è quella di andare avanti per riunire tutte le forze politiche che hanno in comune oltre ai punti programmatici anche i valori».

Soddisfatti anche i rappresentati della Fed Mauro Lorenzini e Mario Ciacci che sul territorio rappresentano i due partiti della Federazione della Sinistra, Rifondazione Comunista e Comunisti Italiani. «C’è stata intesa da subito – ha detto Lorenzini – con il Pd e con Francesca Mondei. Con lei siamo intenzionati ad aprire una fase politica nuova e noi vogliamo partecipare a questa nuova fase più riformista, progressista e moderna, fermo restando gli ideali della sinistra. Noi non siamo mai stati a favore delle primarie e riguardo al candidato sindaco abbiamo condiviso la scelta fatta dal Pd».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da antonio

    un bel segnale quello dato da pd e fed, vuol dire che la politica anche a gavorrano può andare oltre le divisioni dei politici o singoli uomini che siano, insomma una politica fatta di idee e ideologie anziché di leader o presunti tali.

  2. Scritto da castelli

    aspettiamo anche l’ I.D.V ma non all’infinito !

  3. Scritto da marta

    menomale che qualche volta si sente parlare anche di ricompattamenti e non sempre e soltanto di divisioni. mi fa piacere.

  4. Scritto da Marco Enisi detto "L'enigmista"

    …..ho i brividi!!! Che emozione !!!

  5. Scritto da Marco Enisi detto "L'enigmista"

    Aspetta…aspetta…non avere troppa fretta!!IDV gli accordi li fa regionali, cosa vuoi che gli interessi un sindaco piuttosto che un altro!! Qualche giorno prima delle elezioni sapremo tutto !!!