Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Casa Maiani: ultimi ritocchi, a marzo l'apertura

Più informazioni su

Il benefattore di Caldana Mario Maiani ha donato diecimila euro al comune di Gavorrano per completare le ultime opere prima dell’apertura prevista nel mese di marzo

Caldana – La storia infinita di Casa Maiani sta per concludersi. La data dell’apertura della struttura della Basse di Caldana non è ancora stata ufficializzata, ma sembra ormai molto probabile che la casa di riposo venga inaugurata nel mese di marzo. Pochi giorni quindi per completare le opere necessarie all’apertura di Casa Maiani che saranno finanziate grazie ad una nuova donazione di Mario Maini. Il benefattore di Caldana ha donato diecimila euro al comune di Gavorrano, risorse che saranno utilizzate per terminare i lavori previsti alla struttura prima del sua inaugurazione.

Casa Maiani: potrebbe essere inaugurata già nel mese di marzo dopo un’attesa lunga molti mesi

Come era nelle volontà di Mario Maiani la Residenza Sanitaria Assistita (RSA) sarà intitolata alla memoria di suo padre Angelo. La delibera di accettazione del finanziamento da parte di Maiani è già stata varata dal commissario prefettizio Vincenza Filippi che nei mesi scorsi aveva posto tra le priorità della sua azione amministrativa l’apertura della Casa di riposo. Come stabilito già a suo tempo la Rsa sarà gestita, almeno nella fase iniziale, dall’Istituto Falusi in accordo con la Società della Salute delle Colline Metallifere. Nella delibera del commissario non si parla di date precise per l’apertura di Casa Maiani anche se viene ribadita la volontà di inaugurare la struttura nel mese di marzo: «i lavori sono in fase di ultimazione – si legge nelle premesse della delibera – e  l’Amministrazione Comunale intende inaugurare la nuova struttura, presumibilmente, nel mese di Marzo 2011».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.