Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gavorrano, un pareggio in dieci foto

Più informazioni su

In inferiorità e sotto di un gol la squadra di Magrini riesce a trovare il pareggio grazie ad un colpo di testa di Nocciolini e la partita finisce 1 a 1

Gavorrano – Sul campo casalingo e sotto una pioggia fittissima, il Gavorrano riesce a gestire con carattere la gara con la Carrarese e conquista un punto pareggiando 1 a 1 .

È un Gavorrano agguerrito quello che scende in campo fin dai primi minuti. Un Gavorrano che affronta l’avversario a viso aperto, cercando da subito di gestire la gara. E lo si vede già al 15°, quando Ruscio e Nocciolini mettono in crisi la retroguardia carrarese con uno scambio che però viene bloccato da Gazzoli. Ancora al 29° il rossoblù Galbiati batte con determinazione un calcio di punizione, che però finisce di poco alla destra del portiere.

A regalare più emozioni ai tifosi è però la seconda parte della gara, quando si concretizza quando seminato dal Gavorrano nel primo tempo. Al 46° il cross di Nocciolini raggiunge Lulli, che però manca di poco il colpo di testa decisivo. Ancora Nocciolini al 60°, quando da fuori area mette palla al centro, che però non viene intercettata dai propri. Anche Ruscio al 63° tenta dalla trequarti, ma neutralizza il portiere gialloazzurro. Determinante l’episodio al 65°, quando un intervento da dietro sull’avversario, obbliga il direttore di gara a mostrare a Giacomo Menichetti il secondo cartellino giallo e a concedere il rigore alla squadra ospite. A batterlo Antonio Gaeta, che realizza alla sinistra del portiere. Rimasto in dieci il Gavorrano non si lascia scoraggiare e cerca il pareggio, che arriva pochi minuti dopo. Infatti la punizione battuta da Bertino al 73° arriva a Nocciolini che segna di testa.

La partita prosegue con i padroni di casa che creano ancora qualche buona occasione da goal, ma la partita finisce in ogni caso sull’1-1, dopo che al 43° il direttore di gara invita il tecnico rossoblù Magrini ad accomodarsi negli spogliatoi per una protesta troppo accesa su un presunto fuorigioco.

«Abbiamo giocato un’ottima gara, intensa – ha esordito il tecnico rossoblù Lamberto Magrini a fine partita –. Siamo riusciti a recuperare in dieci, con la Carrarese che è una delle migliori squadre di questo girone e su un campo allentato, che non si addice alle nostre caratteristiche. Quello di oggi è un pareggio veramente importante, anche perché abbiamo dimostrato attenzione, concentrazione e determinazione. Bravo Nocciolini, che si è speso molto».

Parte invece dai risultati del Carpi la riflessione del tecnico della Carrarese. «La capolista sta facendo qualcosa di eccezionale, ma anche noi stiamo andando bene. Certo, se gli avversari fanno meglio, non possiamo farci niente – ha dichiarato a fine gara il Mister della Carrarese Francesco Monaco –. Il calcio di rigore era ineccepibile, mentre il goal del Gavorrano in parte è stato determinato da un attimo di indecisione della nostra difesa. Per noi è stata una partita sofferta fin dall’inizio, quando dovevamo capire le condizioni del campo. Volevamo fraseggiare, ma non ne abbiamo avuto la possibilità. Nel secondo tempo siamo andati meglio, ma avevamo di fronte una bella squadra. In quanto al risultato, speravamo in qualcosa di più».

IL TABELLINO

GAVORRANO: Maragna, Sgambato, G.Menichetti, Galbiati, Miano, Ibojo, Ruscio, Manzo, Fioretti (1’st Aperuta), Lulli (13’st Bertino), Nocciolini (30’st S.Menichetti). All. Magrini

CARRARESE: Gazzoli, Mariotti, Duravia (40’st Vannucci), Corrent, Benassi, Anzalone, Vigiani (15’st Orlandi), Redomi, Cori, Gaeta (40’st Pegollo), Pera. All. Monaco

Arbitro: De Faveri di San Donà di Piave

Marcatori: 21’st rig. Gaeta, 28’st Nocciolini

Note: ammoniti G.Menichetti e Duravia. Al 21’st espulso G.Menichetti, al 42’st espulso per proteste l’allenatore Magrini. Spettatori 126 per un incasso di 1.227 euro.

 

LA CLASSIFICA
CARPI 47
CARRARESE 42
GIACOMENSE 32
CHIETI 32
L’AQUILA 32
POGGIBONSI 31
SAN MARINO 29
PRATO 28
BELLARIA 25
NOCETO 24
CELANO 24
GAVORRANO 22
SANGIOVANNESE ( -8)* 18
GIULIANOVA 17
FANO (-2)* 16
VILLACIDRESE ( -10)* 8

La Classifica – Due due sconfitte consecutive in trasferta il Gavorrano torna a muovere la sua classifica con un punto prezioso conquistato al Malservisi contro la seconda della classe e sale a quota 22 rimanendo ancora molto lontana dal fanalino Villacidrese. Ancora tutta da definire la situazione per quanto riguarda la zona playoff. Dietro la Carrarese dopo la giornata di oggi ci sono tre squadre a 32 punti: alla Giacomense e al Chieti si è aggiunta anche L’Aquila che ha scalato posizione sopravanzando il San Marino.

Testacoda – Rimane aperta e invariata la sfida promozione tra Carpi e Carrarese. La squadra emiliana mantiene un vantaggio di cinque punti sui toscani. In fondo alla classifica il Giulianova scavalca il Fano, mentre la Villacidrese rimane ultima a 8 punti.

Il Foto album della partita – In basse tutte le immagini più significative del match tra Gavorrano e Carrarese.


Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.