Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nuovi giochi per i bambini di Caldana

Più informazioni su

Saranno donati dalla Società di Mutuo Soccorso e saranno collocati nel parco di piazza XXIV maggio

di Annalisa Mastellone

Caldana – In arrivo nuovi giochi al “piazzale” di Caldana. La “Società di mutuo soccorso” ha donato al Comune le attrezzature ludiche da collocare in sostituzione e in aggiunta a quelle esistenti nella verde piazza XXIV maggio. Dal parco che ospita il monumento ai caduti della frazione, a giugno scorso l’Amministrazione aveva deciso di rimuovere lo scivolo dei bambini perché rotto e pericoloso da utilizzare. Ma in origine nella piazza erano presenti un girello, anche questo tolto da tempo e non più sostituito, lo scivolo e due altalene. La mancanza dei tradizionali giochi nell’unico luogo del paese dove possono divertirsi i più piccoli con le loro famiglie, aveva generato malumore e discussione tra i residenti.

Un malcontento di cui si era fatta portavoce Paola Vincenti, caldanese ed ex consigliera di minoranza della lista Fabiano, che ad agosto scorso aveva scritto all’allora sindaco Borghi per sollecitare l’Amministrazione a ricollocare il prima possibile i giochi mancanti «per garantire il diritto al gioco dei più piccoli».

Piazza XXIV maggio: grazie alla Società di Mutuo Soccorso presto saranno installati nuove attrezzature ludiche per i più piccoli

Ora del problema si è fatto carico la società di Mututo soccorso, che ha comprato un castello con scivolo e altalena, una casetta per bambini, un dondolo, un cavalluccio a molla – per una spesa di circa 7.600 euro – che verranno installati tra qualche settimana da operai comunali, come ha di recente deliberato la commissaria Vincenza Filippi lodando la donazione «che andrà a migliorare – si legge nel testo approvato il 7 febbraio scorso – l’immagine ed il decoro degli spazi pubblici interessati, dando la possibilità ai bambini di socializzare e trovare migliori opportunità di divertimento».

«Viste le condizioni in cui versano tutti i parchi del Comune, messi male per usura, vandalismo e inciviltà – ha spiegato Paolo Bindi, presidente dell’associazione, inizialmente nata, anni fa, come Comitato pro Croce Rossa, da cui poi si è staccata – cerchiamo nel nostro piccolo di contribuire a migliorare la situazione, e con l’arrivo delle belle giornate non volevamo lasciare il piazzale senza giochi». Ma la Società di Mutuo soccorso, che da anni organizza eventi e feste locali per raccogliere fondi da reinvestire in progetti utili per la comunità caldanese (ad esempio la ristrutturazione del teatro), prenderà anche in gestione l’impianto sportivo situato sotto piazza XXIV maggio: un campo da tennis, una pista polivalente, spogliatoi, uffici e servizi igienici, chiusi con ordinanza comunale il 19 agosto 2009, a causa di ripetuti atti di vandalismo che ne hanno messo a rischio la sicurezza. Della riapertura, secondo una prima idea di convenzione con l’Amministrazione, doveva occuparsene l’Usd Caldana, promossa lo scorso anno in seconda categoria. «Siamo subentrati nella gestione all’Usd Caldana, in accordo con l’unione sportiva e Comune. Abbiamo i soldi per riaprire l’impianto in pochissimo tempo – ha detto Bindi -, con un progetto ad hoc che contiamo di realizzare nelle prossime settimane. Possiamo occuparci di fare i lavori di messa in sicurezza per un uso diurno dell’unica struttura sportiva esistente a Caldana, soprattutto in vista dell’estate e della necessità per i ragazzi del posto, ma anche per i turisti, di usufruire di spazi sportivi e di gioco».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da castelli

    ANCHE IO MI AGGIUNGO AI RINGRAZIAMENTI PER QUESTA OPERA BENEMERITA SVOLTA DALLA SOCIETA’ DI MUTUO SOCCORSO DI CALDANA. DICO SOLO CHE SE L’ITALIA NON E’ ANCORA UN PAESE ALLO SFASCIO E’ PERCHE’ CI SONO MIGLIAIA DI ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO, COMPOSTE DA CENTINAIA DI MIGLIAIA DI PERSONE CHE DANNO IL LORO CONTRIBUTO IN MODO GRATUITO SOLO X AMORE VERSO LE LORO COMUNITA’. SONO LA NOSTRA RICCHEZZA E VA SALVAGUARDATA !

  2. Scritto da Piero Simonetti

    Quanto sta facendo da anni il volontariato caldanese merita il riconoscimento di tutta la popolazione. Impegno e sacrificio, messi volontariamente a disposizione della comunità in modo non ostentato ma solo per il desiderio di far del bene. Valori importanti e spesso non apprezzati. Caldana ci dà una lezione di elevato senso sociale, da cui la “politica” dovrebbe imparare molto.

  3. Scritto da alex

    Nel ringraziare la Società di Mutuo Soccorso per l’impegno socialedi tutti questi anni , non sempre conosciuto e pubblicizato , vorrei suggerire di dedicare il nuovo parco giochi a persone come Giorgio e Eusepio ed altri amici scomparsi che hanno dedicato tempo e fatica al volontariato .