Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dopo le minacce strappati i manifesti di Balloni

Più informazioni su

Clima di tensione alla vigilia della campagna elettorale per le amministrative; il candidato a sindaco di “Gavorrano Democratica”: ho già informato i Carabinieri

Gavorrano – Dalle minacce ai fatti, dalle parole ai manifesti strappati. Dopo le intimidazioni subite da alcuni simpatizzanti della lista civica “Gavorrano Democratica” si inasprisce ancora di più la situazione alla vigilia della lunga campagna elettorale che ci porterà alle urne nel mese di maggio. A distanza di poche settimane da quando il candidato a sindaco della lista Paolo Balloni aveva denunciato di ricevere, insieme ai propri sostenitori, minacce e intimidazioni, la situazione sembra essere peggiorata. I manifesti elettorali di “Gavorrano Democratica”, affissi da qualche giorno a Bagno di Gavorrano, sono stati strappati dai relativi pannelli pubblicitari. Episodi spiacevoli che rischiano di esasperare ancora di più il clima di tensione che si respira nel comune di Gavorrano dopo il terremoto politico che ha portato allo scioglimento del consiglio comunale, alla caduta della giunta, al commissariamento e ai difficili rapporti interni al centrosinistra. Episodi che non appartengono alla cultura del rispetto delle regole democratiche e che potrebbero far pensare non soltanto ad un attacco diretto al candidato Balloni, ma anche al gesto di qualche teppista che non ha alcun legame con la politica.

«Con molto rammarico sono costretto a denunciare atti di intolleranza verso la mia persona e la lista che presenzio – evidenzia il candidato a sindaco Paolo Balloni –. Dell’accaduto ho già informato la stazione dei Carabinieri di Gavorrano. Mi sarebbe piaciuto informare gli organi di stampa su quando propone la lista civica Gavorrano Democratica per lo sviluppo e la crescita del nostro comune – prosegue Balloni – e invece purtroppo devo evidenziare questo brutto episodio, con la speranza che finisca questo clima di intolleranza».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da castelli

    LO SAPEVO ! STAMANI USCENDO DI CASA HO VISTO IL MANIFESTO STRAPPATO E SAPEVO GIA’ CHE IL VITTIMISMO AVREBBE PRESO BANCO ! LA COSA MI DISPIACE, XCHE’ CHI NON CONOSCE PAOLO E’ BENE CHE LO VEDA, E COMUNQUE I NOSTRI NON LI STRAPPERANNO, DATO CHE TUTTI GLI SPAZI SONO STATI DEMOCRATICAMENTE OCCUPATI FINO ALLE ELEZIONI !