Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gavorrano protagonista al Maremma Wine Shire di Milano foto

Più informazioni su

Nove produttori del nostro comune presenti nel capoluogo lombardo all’evento organizzato da Camera di Commercio e Grosseto Fiere

di Daniele Reali

Milano – Dopo il successo ottenuto al polo fieristico del Madonnino di Braccagni, Maremma Wine Shire, il primo salone dei vini maremmani, ha conquistato anche il palcoscenico di Milano, la piazza commerciale più importante d’Italia, vetrina prestigiosa per promuovere territorio e produzioni tipiche anche a livello internazionale.

Protagonisti di questa due giorni milnaese, andata in scena domenica 21 e lunedì 22 novembre negli spazi espositivi della Pelota, nel quartiere di Brera, i 160 produttori vitivinicoli della provincia di Grosseto. L’evento è stato promosso dalla Camera di Commercio di Grosseto in collaborazione con Grosseto Fiere e Banca Etruria.Una sfida lanciata dal presidente Giovanni Lamioni e raccolta dalle tante realtà imprenditoriali maremmane che operano nel settore del vino.

 

«La seconda edizione di Maremma Wine Shire – ha spiegato il presidente Giovanni Lamioni (nella foto  insieme al presidente di Grosseto Fiere Riccardo Breda), presente a Milano all’inaguurazione del salone insieme al presidente di Grosseto Fiere Riccardo Breda e al presidente della provincia Leonardo Marras – rappresenta un’opportunità per le imprese del settore vitivinicolo e per il nostro territorio. Le due giornate a Milano pensate per far conoscere i nostri vini alla regione Lombardia, fanno parte di un ampio progetto di marketing territoriale volto a promuovere la Maremma. I milanesi – aggiunge Lamioni – hanno mostrato l’interesse che speravamo per il nostro territorio e per i suoi vini, rivelandoci ancora una volta, che i riscontri sono molto soddisfacenti quando si lavora in modo professionale e soprattutto si propone l’immagine della Maremma nel suo insieme, con tutto il suo valore che ha solo bisogno di essere conosciuto».

A rappresentare il comune di Gavorrano erano presenti a Milano nove cantine del nostro territorio: Azienda Agricola Maremmalta (Casteani), Azienda Agricola Poggio alle Birbe (Filare), Azienda Podere Cigli (Casteani), Conti di San Bonifacio (Casteani), Fertuna (Grilli), Podere San Cristoforo(Gavorrano), Rigoloccio (Gavorrano), Rocca di Frassinello (Giuncarico), Tenuta Casteani (Casteani). L’area del salone dedicata al comune di Gavorrano è stata una delle più visitate e delle più apprezzate dai visitatori e dagli operatori del settore.

 

Per la provincia di Grosseto si tratta della più grande manifestazione mai organizzata e dedicata alle imprese maremmane fuori dai nostri confini. Un’esperienza accolta con favore dal pubblico milanese che ha dimosttrato di guardare ai vini della Maremma con un interesse crescente.
Molto apprezzato, dalle centinaia di visitatori, anche l’allestimento degli spazi espositivi: quindici gigantografie con le immagini più significative della nostra terra hanno fatto da cornice alle degustazioni, portando per due giorni a Milano le suggestioni della Maremma.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.